De Boer a IC: “Inter, pronto e fiducioso per la prima! L’italiano…”

Articolo di
20 agosto 2016, 13:24
de Boer

Frank de Boer – poco prima della conferenza stampa alla vigilia di Chievo-Inter – rilascia una breve dichiarazioni ai microfoni di “Inter Channel”, soffermandosi sul suo doppio debutto italiano e proprio sull’apprendimento della lingua, su cui sta lavorando

A LEZIONI DI ITALIANO – Inizia ufficialmente l’avventura italiana di Frank de Boer, che vuole farsi capire da tutta l’Inter: «Ho iniziato a studiare l’italiano, ma non ho fatto ancora molte lezioni: serve tempo. Anche per il mio staff: qualcuno già parla un po’ di italiano, è fondamentale comunicare bene con i giocatori. E’ più difficile imparare l’italiano che allenare e dare direttive ai giocatori, il calcio si insegna senza conoscere le parole e si può fare anche in altre lingue, però è importante sapere l’italiano e cercherò di velocizzarne l’apprendimento».

DOPPIA PRIMA VOLTA – «Sono pronto per la prima partita ufficiale: la squadra si è allenata bene, ho visto cose interessanti in vista del debutto contro il ChievoVerona, sono fiducioso per quello che abbiamo fatto finora. Non ho problemi con la prima conferenza stampa ufficiale, ne ho già fatte tante altre, cambia solo la lingua: sono pronto».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.