De Boer a IC: “Inter ha bisogno di punti, idee chiare. Difficile…”

Articolo di
10 settembre 2016, 12:45
Frank de Boer

Frank de Boer – poco prima della conferenza stampa alla vigilia di Pescara-Inter – rilascia la consueta breve intervista ai microfoni di “Inter Channel” sottolineando le difficoltà incontrate nelle prime settimane nerazzurre

TROPPE PARTITE, POCHI ALLENAMENTI – Non ha paura Frank de Boer, ma sa che non è facile: «Finalmente sono arrivati tutti i nazionali ed è bello allenarli tutti. Avremo una partita ogni tre giorni da adesso in poi: è molto bello giocare sempre, ma è difficile farlo perché potremmo allenarci poco a causa delle troppe partite in poco tempo. L’unica cosa negativa è il tempo che manca: possiamo fare pochi allenamenti e con la massima concentrazione. I ragazzi recepiscono quello che facciamo, ma serve tempo per fare tutto bene a livello di movimenti e idee. Il tempo, però, è questo e ci deve bastare: abbiamo solo un punto, dobbiamo ripartire facendo risultati e punti. Serve all’Inter per la classifica e ai giocatori per avere consapevolezza di ciò che devono fare. Ho un’idea chiara della formazione da mettere in campo, ma avendo tanti giocatori di qualità loro devono lavorare bene per mettermi in difficoltà, poi io farò le scelte. Il mio italiano sta migliorando molto, parlo meglio rispetto a due-tre settimane fa».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.