Colantuono: “L’Inter subisce poco e davanti è micidiale”

Articolo di
11 dicembre 2015, 13:41
colantuono

Il tecnico dell’Udinese Stefano Colantuono ha parlato dell’Inter capolista nel corso della conferenza stampa di presentazione del match dello stadio Friuli di domani sera. I bianconeri dovranno fare a meno di diversi giocatori tra cui i difensori Thomas Heurtahux, Danilo e Felipe.

FARE PUNTI – «Il nostro obiettivo è fare più punti possibili da qui alla fine del girone di andata. Non abbiamo mai lasciato nulla al caso nella preparazione delle partite ma a volte questo non basta per ottenere il risultato. La sconfitta con la Fiorentina è stata assorbita bene. Con il Milan la partita si è messa subito male e non eravamo ancora al massimo».

L’INTER – «Abbiamo lavorato in maniera ottimale per la sfida con l’Inter. Quella nerazzurra è una squadra che subisce molto poco, granitica, difficile da superare. In più davanti possono essere micidiali. Sono stati spesso camaleontici. Quindi è anche difficile capire come si schiereranno domani».

CHI CI SARA’ – «Il recupero di Badu non è dei più semplici, ma ci proveremo. Questa potrebbe essere una di quelle partite adatte per Totò Di Natale. Domizzi? Sono convinto che farà molto bene. Tra i convocati ci saranno anche Kone e Coppolaro. L’emergenza è solo numerica tutti sono all’altezza dell’avversario».