Berrettoni: “Contro l’Inter proveremo a giocare come sempre”

Articolo di
11 dicembre 2017, 14:13

L’attaccante del Pordenone Emanuele Berrettoni è stato intervistato da Tuttosport per parlare dell’ottavo finale di Coppa Italia contro l’Inter, un match che lui e i suoi compagni proveranno a giocare senza snaturarsi.

BELLA FIGURA – «In società sono stati fantastici a metterla sull’ironia. Speriamo che l’abbia presa sul ridere anche Icardi. Altrimenti siamo fregati. Ma penso che tutti abbiano capito lo spirito. Tra me e Icardi non c’è paragone. Anche la mia carriera prometteva bene? All’inizio le premesse erano altre. Diciamo che mi avrebbe fatto piacere giocare alle spalle di Icardi perché valorizza ogni passaggio. Le parole di Ausilio? Non penso che il ds nerazzurro volesse offendere nessuno. Ma il nostro presidente è uno tosto. Questa partita è un premio anche per lui che ha preso il Pordenone dieci anni fa in Eccellenza e lo ha portato in alto. Come si ferma l’Inter? Nell’unico modo che conosciamo: giocando a calcio. Sono le nostre caratteristiche. Non siamo una squadra fisica. Vogliamo fare bella figura. Poi il calcio è strano, ma fino a un certo punto».






ALTRE NOTIZIE