Vecino a ITV: “Non voleva entrare. Reazione per migliorare”

Articolo di
21 gennaio 2018, 23:31

Matías Vecino è stato il secondo giocatore a essere intervistato da Roberto Scarpini al termine di Inter-Roma, posticipo della ventunesima giornata di Serie A terminato 1-1. L’autore del gol del pari ha però mostrato rammarico per la mancata vittoria.

GOL LIBERATORIO – «Non voleva entrare, abbiamo avuto diverse occasioni e alla fine non ci siamo riusciti, credo che con qualche minuto in più potevamo anche vincerla. Io credo che noi siamo una squadra fisica, da questo punto di vista se siamo nella forma migliore possiamo fare queste partite, forse prima della sosta mancava qualcosa nelle gambe. L’obiettivo nella sosta è stato rimettere le gambe a posto per fare questa prestazione, sono convinto che con la reazione che abbiamo avuto possiamo continuare a migliorare. È questa l’attitudine che dobbiamo dimostrare in campo, sapevamo oggi di avere davanti una squadra molto forte ma sono fiducioso. Gol di testa? In Uruguay due o tre, in Italia il primo, spero possano arrivarne altri».