Sorrentino: “Record contro l’Inter e KO? Rosicata doppia!”

Articolo di
15 gennaio 2017, 00:36
Sorrentino

Stefano Sorrentino – portiere del ChievoVerona -, intervistato dai microfoni di “Rai Sport” durante la diretta di “Calcio Champagne” su Rai 2, sottolinea la sua beffa personale dopo l’ottima prestazione contro l’Inter, culminata però con la sconfitta dei suoi

ILLUSIONE E BIGLIETTI – Ce l’ha messa tutta Stefano Sorrentino, ma alla fine il campo ha decretato la sua vincitrice più meritevole: «Peccato per la sconfitta, alla fine avevamo creduto di poter portare a casa almeno un punto. Sapevamo che l’Inter ci avrebbe schiacciato, ma purtroppo non siamo riusciti a farle male nelle ripartenze. I biglietti alla fine li ho pagati, il bello di Twitter è questo: era nato tutto per gioco, ma la mia famiglia doveva venire davvero allo stadio! La cosa poco bella sono gli insulti che uno riceve quando uno fa queste cose, ma invito tutti a sorridere perché la vita è una sola».

RECORD E ROSICATA – «Ho fatto il record stagionale di parate in una sola partita grazie agli undici interventi fatti? Non lo sapevo, allora la rosicata è doppia: ho fatto il record, preso tre gol e perso! Ma davanti avevamo una grande Inter. Dopo il vantaggio ci siamo chiusi per ripartire, ma la pressione dell’Inter con il passare del tempo è stata sempre più forte e noi non siamo riusciti a giocare. Tutti hanno visto com’è andata la partita: grandi complimenti all’Inter, bravi noi del ChievoVerona fino all’85’ perché siamo stati in partita».