Santon a MP: “Il 2-1 ci ha tagliato le gambe, ma troppi errori”

Articolo di
2 ottobre 2016, 23:41
Santon

Il difensore nerazzurro si rammarica per il gol del 2-1 preso appena dopo il pareggio, ma sottolinea i troppi errori commessi dalla squadra

Dopo la sconfitta per 2-1 subita sul campo della Roma, Davide Santon si è presentato deluso ai microfoni di Mediaset Premium: “Siamo partiti ancora con un approccio così così, andare sotto subito dopo cinque minuti è stata dura, però poi abbiamo avuto tante occasioni. Siamo riusciti a pareggiare nel secondo tempo, poi però abbiamo concesso una punizione vicina all’area e lì è arrivato il 2-1 che ci ha tagliato le gambe: sull’1-1 pensavamo di vincere”.

APPROCCI SBAGLIATI-
“Non so perché partiamo così, specialmente in queste partite importanti ci dobbiamo essere sempre. Oggi abbiamo sbagliato troppi passaggi, la Roma poi ha giocatori velocissimi e se perdi palla in fase di costruzione diventa durissima”.

TROPPI PALLONI PERSI
“Sono d’accordo, non si possono perdere troppi palloni, la partita potevamo vincerla noi o loro, loro sono stati anche più fortunati, ma noi dobbiamo perdere meno palloni perché con squadre importanti così poi si fa sempre fatica”.

MIGLIORARE IN DIFESA- “Una cosa su cui stiamo lavorando, il mister ci tiene tantissimo, se guardiamo anche i gol presi nelle altre partite è stata persa palla a centrocampo con delle marcature non fatte bene. E’ un aspetto che dobbiamo migliorare perché altrimenti andando avanti concederemo tanti altri gol”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Cocco

Alessandro Cocco

Nato e cresciuto in Sardegna, vive attualmente a Roma dove studia storia moderna e contemporanea presso l'Università Sapienza. Tifa Inter fin da bambino, ma segue con attenzione anche il calcio estero dove le sue squadre "simpatia" sono Liverpool, Atletico Madrid ed Hercules Alicante (per l'unico motivo che ad Alicante ci ha vissuto un anno durante il suo erasmus). Scrive anche su bundesligapremier.it