Sagna a MP: “Dovevamo segnare prima noi”

Articolo di
24 febbraio 2018, 23:35

Il difensore francese del Benevento Bacary Sagna ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium dopo la sconfitta subita dalla sua squadra in casa dell’Inter

DOVEVAMO SEGNARE- “Sì, è molto difficile perdere così, penso che abbiamo giocato bene nel primo tempo, non abbiamo fatto gol e questo è il problema, perché io penso che se segniamo il primo anche per loro è una partita difficile”.

IL RIGORE NEGATO- “Non lo so, ero lontano dall’azione, non voglio parlare dell’arbitro che è qua per fare il meglio possibile, ma questo non cambia la partita perché l’Inter ha fatto due gol su calcio piazzato e questo è un problema di concentrazione. Dobbiamo lavorare di più”.

PERCHE’ HO SCELTO IL BENEVENTO- “Sono venuto qua per questo, per salvarsi. Credo che abbiamo una buona squadra, quando ho incontrato il Presidente è andato tutto bene, è un bel Presidente, parla molto coi giocatori e per questo sono venuto qua”.

PARLA UN OTTIMO ITALIANO- “Parlo spagnolo e l’italiano è simile allo spagnolo e al francese, voglio imparare di più”.

LA CONDIZIONE FISICA- “Stavo stanco negli ultimi 10 minuti, l’ultima partita l’avevo giocata a marzo, undici mesi fa. Mi tengo in forma bene perché credo in me, importa la volontà che è la cosa più importante per me. Mi sono allenato per sette mesi”.

CREDO NELLA SALVEZZA?- “Sì, se giochiamo così tutto è possibile, è stato male non vincere oggi perché per me abbiamo fatto tutto per giocare bene, come l’allenatore ha chiesto e non può essere contento perché alla fine abbiamo perso”.







ALTRE NOTIZIE