Rover: “Inter mi ha chiamato all’ultimo, che gioia il gol! Spalletti…”

Articolo di
9 luglio 2017, 20:45
Rover

Matteo Rover – intervistato dai microfoni di “Inter Channel” – gioisce per aver segnato all’86’ il gol che ha permesso all’Inter di imporsi 2-1 nell’amichevole contro il WSG Wattens, prima uscita stagionale per la squadra e soprattutto Spalletti

A SERVIZIO DI SPALLETTI – Gioia doppia per Matteo Rover, promosso dall’Inter (in sette mesi dalla Berretti alla Prima Squadra, passando per la Primavera) e sùbito in gol nella prima amichevole stagionale: «Non me l’aspettavo anche perché la chiamata in Prima Squadra è arrivata all’ultimo minuto, però sono molto contento del percorso che ho fatto da quando ho iniziato con la Berretti fino a ora e spero di esordire in Serie A e continuare la mia carriera. Mister Luciano Spalletti mi sta aiutando tantissimo in questi primi giorni di ritiro, prova a mettermi laterale basso o laterale alto, però io mi faccio trovare sempre disponibile e seguire quello che dice lui».

GOL VITTORIA – «Aiuta moltissimo noi giovani perché abbiamo passato un’intera annata dove abbiamo fatto dei grandi risultati e legato molto, però anche quelli della Prima Squadra sono dei bravi giocatori che aiutano quando sbagli e danno buoni consigli, sono contento di tutto questo. Un po’ tutti mi aiutano, non avrei un compagno in particolare da menzionare, tutti cercano di dare consigli perché vogliono che miglioriamo. Sono molto contento di questi 45′ giocati e ancora di più per il gol fatto, lo dedico ai miei genitori che mi sono sempre vicini e sono venuti qui a vedere l’amichevole. E’ andata bene così, sono contento del gol».