Pagelle Torino-Inter: Kondogbia protagonista, Perisic sbaglia

Articolo di
18 marzo 2017, 20:21
perisic

L’Inter non riesce a portare a casa i tre punti contro il Torino e complica la sua corsa europea. In attacco male Perisic e Icardi, mentre a centrocampo Kondogbia gioca una partita di grande quantità. Analizziamo la gara con le pagelle

HANDANOVIC 5,5: Non ha particolari responsabilità sui gol subiti, ma oggi risulta abbastanza impreciso in alcune occasioni.

D’AMBROSIO 6: Spinge bene sulla fascia e non sbaglia in difesa. Manca nelle giocate decisive in fase offensiva.

MEDEL 6: A volte esce male, lasciando scoperta la difesa. Soffre Belotti nello scontro fisico; è una certezza nei recuperi.

MURILLO 6: Gioca con grande aggressività senza compiere particolari errori.

MIRANDA 6,5: Annulla Belotti per lunghi tratti della gara, confermandosi il leader della difesa. Peccato per le imprecisioni in impostazione.

ANSALDI 6,5: E’ uno dei migliori in campo. Corre bene sulla fascia e non sbaglia nulla in difesa. I suoi cross sono molti pericolosi.

GAGLIARDINI 6: E’ sempre posizionato bene, ma sbaglia tanti palloni tecnicamente quest’oggi.

KONDOGBIA 7: Parte male, perdendo troppi palloni a centrocampo, poi diventa protagonista con un bel gol e tanti recuperi in fase difensiva.

BROZOVIC 6: Cerca di dare brillantezza e qualità al centrocampo nerazzurro nei minuti finali.

CANDREVA 6: Non si vede per lunghi tratti del match e crea pochi pericoli al Torino. Il gol riscatta una gara negativa sotto il profilo del gioco.

BANEGA 5,5: Dopo due prestazioni molto positive, scompare contro il Torino. Resta chiuso nel pressing avversario e non riesce a mostrare le sue enormi qualità.

EDER 6: Entra bene in partita sfiorando anche il gol in un paio di occasioni.

PERISIC 5: Gara negativa per il croato. Si sveglia solo nel finale dopo tanti errori, ma si divora due gol decisivi per il campionato dell’Inter.

ICARDI 5,5: Si vede poco chiuso nella morsa del Torino. Aiuta poco la squadra nella manovra e non ha occasioni per segnare il gol decisivo.

PIOLI 5,5: Conferma l’Inter migliore, ma alcune disattenzioni difensive fanno la differenza. I tre attaccanti non aiutano la difesa sul fitto pressing del Torino. I suoi perdono troppi palloni in impostazione.

TORINO: Hart 5; Zappacosta 6, Rossettini 6, Moretti 6,5, Molinaro 6, Acquah 6,5, Lukic 6, Baselli 6,5 (Maxi Lopez 5,5), Iturbe 5,5 (Iago Falque 6), Belotti 6, Ljajic 5,5 (Boyé 6). All. Mihajlovic 6