Pagelle Sassuolo-Inter: Candreva decisivo, Perisic sbaglia tutto

Articolo di
18 dicembre 2016, 15:05
candreva

L’Inter soffre, ma alla fine batte il Sassuolo con il punteggio di 0-1. Antonio Candreva colpisce il palo nel primo tempo, poi sblocca la gara nella ripresa. Male Ivan Perisic che divora ogni occasione a sua disposizione. Analizziamo il match con le pagelle

HANDANOVIC 6: Non viene chiamato spesso in causa, ma non sbaglia nulla. E’ abbastanza sicuro in ogni intervento e anche oggi non subisce gol.

D’AMBROSIO 6,5: E’ uno dei migliori in campo con una gara di grande grinta e forza fisica. Lotta su ogni pallone e spesso ne esce vincitore. Deve continuare su questa squadra.

MURILLO 5,5: Nel primo tempo, dimostra di soffrire ancora troppo in copertura: un paio di errori sono veramente gravi. Nella ripresa migliora e non sbaglia quasi nulla.

MIRANDA 6: Non è ancora il calciatore che abbiamo ammirato nella scorsa stagione, ma gestisce bene la linea difensiva. Deve crescere dal punto di vista fisico.

ANSALDI 6,5: Corre molto sulla fascia sinistra, giocando ogni pallone con grande qualità. Mette al centro un gran numero di cross, ma senza incidere. Copre abbastanza bene in difesa.

MELO 6: Vince quasi tutti i contrasti a centrocampo e domina grazie alla sua fisicità. Il mediano, però, viene espulso a fine gara, macchiando una prova decisamente positiva.

BROZOVIC 6,5: E’ il padrone del centrocampo. Corre moltissimo e recupera un gran numero di palloni. Si vede meno dal punto di vista offensivo, ma oggi va bene così.

CANDREVA 7: E’ lui il migliore tra le fila nerazzurre. Cerca di mettere in difficoltà gli avversari sulla fascia destra, poi crossa con continuità. I suoi tiri sono autentiche bombe; segna la rete decisiva per portare a casa i tre punti.

GABIGOL SV: Pioli gli concede i minuti finali. Troppo poco per valutare il giovane brasiliano.

JOAO MARIO 6,5: Semplicemente essenziale per l’Inter. Protegge ogni pallone con la sua grande forza nelle gambe, poi riparte con qualità. E’ una sicurezza a centrocampo, in qualsiasi ruolo.

BANEGA 6: Si inizia a rivedere la sua qualità a centrocampo, ma deve crescere in cattiveria, sia nei recuperi che nelle conclusioni.

PERISIC 5,5: Assolutamente irriconoscibile. Non tenta quasi mai il dribbling e spesso sbaglia i movimento. Nei metri finali poi è un disastro: si divora ogni occasione, anche semplici, che capita tra i suoi piedi.

ICARDI 6: Nel primo tempo si vede pochissimo, poi cresce nella ripresa. Aiuta molto la squadra, facendo a sportellate con gli avversari. Può ancora crescere nel gioco con la squadra.

PIOLI 6: Oggi la sua Inter vince ed era l’unico aspetto veramente decisivo, ma il gioco della squadra è ancora assente per lunghi tratti. Le sostituzioni sono discutibili, ma per la seconda gara consecutiva la Beneamata non subisce gol.

SASSUOLO: Consigli 6; Lirola 6,5, Antei 5,5, Acerbi 6, Dell’Orco 5,5; Mazzitelli 6 (Iemmello SV), Sensi 6,5, Pellegrini 6 (Missiroli SV); Ricci 5,5 (Matri 5), Defrel 6, Ragusa 5,5. All. Di Francesco 6