Pagelle Napoli-Inter: Handanovic muro, Vecino essenziale

Articolo di
21 ottobre 2017, 23:21
Handanovic

L’Inter porta a casa un punto fondamentale contro il Napoli, pareggiando con il risultato di 0-0. Ottima prestazione di Samir Handanovic che neutralizza i tentativi dei partenopei, mentre Matias Vecino è abile in entrambe le fasi di gioco. Analizziamo la partita con le pagelle

HANDANOVIC 7,5: L’Inter gioca in maniera ordinata, ma quando il Napoli supera la difesa Samir Handanovic alza il muro. Alcune parate sono straordinarie e alla fine i partenopei non riescono a segnare: prestazione da incorniciare.

D’AMBROSIO 6: Inizia la partita in maniera timorosa. Insigne lo punta e salta regolarmente, creando superiorità numerica. Con il passare dei minuti cresce nettamente e chiude ogni spiraglio.

SKRINIAR 6,5: Compie qualche errore grave in uscita, ma nell’uno contro uno è assolutamente insuperabile per tutto il match. La sua sicurezza stupisce partita dopo partita.

MIRANDA 6: E’ il meno sicuro dell’Inter nella manovra palla a terra contro il pressing del Napoli. Ogni tanto si fa sorprendere ed è troppo irruento, ma non compie nessun errore grave.

NAGATOMO 6: Questa volta Callejon non gli scappa. Resta concentrato durante tutta la partita con una fase difensiva ordinata e abbastanza pulita.

VECINO 7: E’ un centocampista di qualità e sostanza. Il posizionamento in fase difensiva è perfetto, ma è anche preciso in fase di impostazione. Le sue discese palla al piede sono stupende ed efficaci.

GAGLIARDINI 6: E’ prezioso in fase difensiva, dove non sbaglia praticamente nulla. Può crescere ancora molto nella qualità in impostazione e in zona gol.

CANDREVA 7: E’ protagonista di una prestazione di grande corsa e sacrificio. Il raddoppio su Insigne è fondamentale, poi in ripartenza è anche tra i più pericolosi dell’Inter.

CANCELO 6: Rientra puntualmente in fase difensiva. In attacco non impressiona particolarmente.

BORJA VALERO 6,5: Interpreta il ruolo di trequartista con grande qualità e intelligenza tattica. Sfiora il gol, ma Reina neutralizza in calcio d’angolo. Cala nel secondo tempo.

JOAO MARIO 6: E’ ancora incostante. Alterna ottime giocate personali a qualche scelta decisamente errata.

PERISIC 6: Stasera è meno efficace del solito in fase offensiva, ma il posizionamento in difesa è praticamente perfetto. Ci si aspetta qualche spunto in più.

ICARDI 6: Distante dalla porta perde molta efficacia, ma lotta su molti palloni e cerca di rendersi utile alla squadra.

EDER SV: Cerca di dare il suo contributo nei minuti finali. Conquista un buon fallo a centrocampo.

SPALLETTI 7: La sua Inter è piazzata benissimo in campo. I suoi calciatori interpretano alla perfezione i propri compiti, ma a volte manca la qualità e la personalità necessaria per fare male al Napoli.

NAPOLI: Reina 6; Hysaj 6,5, Albiol 6,5, Koulibaly 6, Ghoulam 6; Allan 6 (Rog 6), Jorginho 5,5, Hamsik 6 (Zielinski 6,5); Callejon 6, Mertens 5,5, Insigne 6 (Ounas SV). All. Sarri 6.