Pagelle Juventus-Inter: Borja Valero ordina, Candreva assente

Articolo di
9 dicembre 2017, 23:03

L’Inter ha conquistato un punto nel big match odierno contro la Juventus, terminato con il punteggio di 0-0. Tra i nerazzurri spicca la difesa e la qualità in palleggio di Borja Valero, male invece Perisic e Candreva. Analizziamo la partita con le pagelle

HANDANOVIC 6,5: Salva l’Inter dalla sconfitta con un paio di parate essenziali su Mandzukic e Asamoah. Non sbaglia praticamente nulla e non subisce reti.

D’AMBROSIO 6: E’ difficile fermare fisicamente Mandzukic e spesso è costretto anche a marcare Asamoah, ma sbaglia poco e cerca sempre di opporsi con la consueta grinta.

SKRINIAR 6,5: All’inizio scivola e rischia grosso, ma poi sale in cattedra e domina in difesa. Ogni palla alta è di pertinenza dell’ex Sampdoria.

MIRANDA 6,5: Argina Higuain come può, concedendo veramente poco al diretto avversario. Poche sbavature nella partita del brasiliano.

SANTON 5,5: Parte con coraggio in fase di spinta, sfruttando la sua qualità. Va puntualmente in difficoltà contro Cuadrado, non riuscendo a chiudere bene il colombiano.

DALBERT 6: Senza infamia nè lode. Soffre Cuadrado, ma cerca di imporsi con alterne fortune.

VECINO 6: Non tira mai indietro la gamba e vince parecchi contrasti in fase difensiva. Manca un po’ in attacco e nell’impostazione della manovra.

BORJA VALERO 6,5: La sua importanza per l’Inter è evidente. Gestisce ogni pallone con estrema intelligenza, impostando con saggezza l’azione. Ha pochi acuti, ma manda a vuoto il pressing bianconero.

CANDREVA 5: E’ in estrema difficoltà sia in fase difensiva che offensiva. Ha poco coraggio nell’uno contro uno e non riesce a tenere le discese di Asamoah. Perde tutti i contrasti.

GAGLIARDINI 6: Cerca di imporre la sua fisicità a centrocampo, dando solidità alla squadra.

BROZOVIC 5,5: Netto passo indietro per il croato. Spreca un paio di buone occasioni e non è sempre preciso in chiusura. Ispira, però, un paio di azioni interessanti non concretizzate.

PERISIC 5,5: E’ molto impreciso e non riesce a creare pericoli agli avversari. Aiuta molto in fase offensiva, ma riesce a essere incisivo solo nella ripresa con i suoi recuperi.

ICARDI 5: Non si vede praticamente mai per tutto il match. Aiuta poco la squadra e si crea solo un’occasione, prontamente respinta dagli avversari.

EDER SV: Gioca gli ultimi minuti, cercando di aiutare la squadra.

SPALLETTI 6: L’Inter gioca male in attacco, ma non perde la sua solidità difensiva e le sue intenzioni in campo. La scelta di Brozovic, però, non paga: i nerazzurri perdono fisicità e non incidono comunque in fase offensiva.

JUVENTUS: Szczesny 6, De Sciglio 6, Benatia 6, Chiellini 6,5, Asamoah 6,5, Cuadrado 7, Khedira 6 (Dybala 5,5), Pjanic 6,5 (Bentancur SV), Matuidi 6, Higuain 5,5, Mandzukic 6,5. All. Allegri 6
 







ALTRE NOTIZIE