Pagelle Inter-Milan: Joao Mario sublime, Pioli da censura

Articolo di
15 aprile 2017, 15:09
joao mario

L’Inter pareggia clamorosamente nei minuti finali contro il Milan con il punteggio di 2-2. I nerazzurri crollano nel finale, restano molti dubbi sui cambi di Pioli. Analizziamo la gara con le pagelle

HANDANOVIC 7: Salva l’Inter in molte occasioni. Le sue uscite su Bacca sono puntuali, mentre non riesce a opporsi alle due reti subite.

D’AMBROSIO 6: A tratti soffre le discese di Deulofeu, ma controlla bene gli avversari grazie alla sua forza fisica. Bene quando spinge nella catena di destra con Candreva.

MEDEL 6: Anticipa Bacca quasi sistematicamente e riesce a vincere anche i duelli aerei. Sbaglia qualche uscita, ma nulla di significativo.

MIRANDA 6: Offre sicurezza al reparto da leader in diverse occasioni, ma gli episodi lo condannano. Non anticipa Romagnoli nell’1-2 e Zapata gli sfugge alle spalle nel pareggio.

NAGATOMO 6: Torna in campo e sbaglia poco o nulla. Tecnicamente non è il massimo, ma funziona la marcatura su Suso.

GAGLIARDINI 6: Sbaglia qualche pallone di troppo, ma offre un paio di assist da urlo, tra cui quello per il gol di Candreva. La sua presenza è imprescindibile.

KONDOGBIA 6,5: Archivia la pessima gara contro il Crotone e si riprende il centrocampo. Chiude su ogni occasione e recupera palloni.

CANDREVA 6,5: Attacca bene sulla fascia destra con grande corsa e tecnica. Sblocca la gara, poi si preoccupa della fase difensiva.

BIABIANY SV: Entra nel finale e spara alto 50 secondi prima del gol del Milan. Il suo ingresso è stato un azzardo.

JOAO MARIO 7: Torna in campo da grande protagonista. Svaria sul fronte d’attacco e crea gioco con assist di grande qualità. Dopo la sua sostituzione, cambia la partita.

MURILLO 5,5: Entra per dare maggiore solidità alla difesa, ma l’effetto è opposto. Pioli ragioni.

PERISIC 6,5: Inizia sulla scia delle ultime uscite, poi esplode, confezionando un grande assist per il gol di Icardi. Dal punto di vista del gioco, continua a mancare.

EDER 5,5: Il suo apporto alla partita questa volta è stato nullo. Sbaglia un paio di palloni cruciali e si vede poco nel momento cruciale del match.

ICARDI 7: E’ un altro Icardi rispetto alle ultime gare. Gioca con grande cattiveria e tiene un paio di palloni cruciali. Si sblocca contro il Milan.

PIOLI 5: La sua gestione dei cambi è stato alquanto discutibile. L’uscita di Joao Mario in favore di Murillo ha lasciato il campo ad un Milan ormai alle corde. Dovrà riflettere a lungo sugli evidenti errori compiuti.

MILAN: Donnarumma 5,5, Calabria 6 (Ocampos SV), Zapata 6,5, Romagnoli 6,5, De Sciglio 5, Kucka 5, (Locatelli 6,5), Sosa 5,5 (Lapadula 5,5), Mati 5,5, Suso 6,5, Bacca 5, Deulofeu 6,5. All. Montella 6

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusmail