Pagelle Inter-Bologna: Karamoh da sogno, disastro Miranda

Articolo di
11 febbraio 2018, 17:37
Yann Karamoh Inter-Pordenone

L’Inter torna alla vittoria soffrendo contro il Bologna. Tra i nerazzurri bene Karamoh e Rafinha, mentre continuano le prove negative di Perisic e di alcuni singoli. Analizziamo la prestazione con le pagelle

HANDANOVIC 5,5: Non appare molto sicuro in diverse respinte. In occasione del gol di Palacio va a terra presto, ma era difficile impattare quel tiro.

CANCELO 6: E’ un moto perpetuo sulla fascia destra. A volte si piace un po’ troppo perdendo tempi di gioco e sbagliando qualche scelta, ma la qualità non si discute.

SKRINIAR 6: Probabilmente potevano raddoppiare su Palacio in occasione del gol avversario. E’ una sicurezza in difesa.

MIRANDA 4,5: Mette in pericolo la vittoria dell’Inter con un errore clamoroso e incomprensibile. Esce per infortunio.

LISANDRO LOPEZ 5,5: Bene sulle palle aeree e nelle marcature, ma in campo aperto e nell’uno contro uno si vedono tutti i suoi limiti.

D’AMBROSIO 6: La qualità non è eccelsa, ma gioca con grande grinta, recuperando importanti palloni per la squadra.

VECINO 6: Non è ancora il calciatore trascinante di inizio stagione. Oggi sbaglia meno ed è prezioso al centro del campo.

BORJA VALERO 5: Sbaglia tanto e mette in difficoltà la squadra rallentando il gioco e con continui retropassaggi. In fase difensiva è quasi inesistente.

KARAMOH 7,5: E’ lui l’autentica rivelazione di questa giornata. Spesso è anarchico tatticamente, ma palla al piede vola sulla destra. Stupendo il gol vittoria.

GAGLIARDINI 6: Spalletti lo inserisce per la sua fisicità. In un’occasione rischiava di mandare in porta Palacio, poi non sbaglia niente.

BROZOVIC 5: Parte bene con l’assist per Eder, poi corre tanto ma si muove male e perde tutti i contrasti. Polemiche con il pubblico all’uscita dal campo.

RAFINHA 7,5: Entra in campo e l’Inter accende la luce. Stupisce per dribbling e qualità, provoca l’espulsione di M’Baye.

PERISIC 5: L’ennesima partita consecutiva da rivedere. Impalpabile per tutto il primo tempo, si divora un gol nella ripresa. Poi si fa male e stringe i denti.

EDER 7,5: Si conferma fondamentale per l’Inter. Prende il posto di Icardi alla grande, corre per tutto il campo e segna un gran gol.

SPALLETTI 5,5: Sembra impantanato sulle sue scelte come tutta l’Inter. Brozovic sbaglia tantissimo da trequartista, Borja Valero è inadeguato da mediano. Incomprensibile tenere Perisic in campo infortunato, sostituendo Karamoh.

BOLOGNA: Mirante 6; Mbaye 4,5, Gonzalez 5,5, De Maio 6, Masina 5,5; Poli 6,5 (Torosidis 5,5), Pulgar 6, Dzemaili 6; Orsolini 5 (Falletti 5,5), Palacio 7, Di Francesco 6 (Avenatti 6). Allenatore: Donadoni 6.