Pagelle Benevento-Inter: Brozovic trascinatore, Perisic spento

Articolo di
1 ottobre 2017, 17:21
Marcelo Brozovic Inter-Udinese

L’Inter soffre, ma batte il Benevento in trasferta con il punteggio di 1-2. I nerazzurri sono trascinati dall’ottima prestazione di Marcelo Brozovic e dal buon inizio di Antonio Candreva. Analizziamo la partita con le pagelle

HANDANOVIC 5,5: Appare incerto in un paio di azioni. In occasione del gol, forse poteva respingere con maggiore efficacia.

D’AMBROSIO 5,5: Soffre D’Alessandro in fase difensiva, mentre quando deve spingere denuncia le consuete mancanze tecniche.

SKRINIAR 6,5: Parte alla grande, confermando il suo ottimo rendimento. L’unica macchia sul suo match è il mancato fuorigioco in occasione del gol avversario.

MIRANDA 6: A volte sembra lento e impacciato, ma si aiuta con la fisicità per bloccare gli avversari. Può crescere dal punto di vista tecnico e fisico.

NAGATOMO 6: Non sarà bello da vedere, ma è efficace. Perde pochi duelli e si danna sulla fascia sinistra; in impostazione non è sicuramente il massimo.

DALBERT 5,5: Il suo impatto sul match sembra buono, ma rischia nel finale aprendo la strada a due sanguinosi contropiede del Benevento.

VECINO 6: E’ il centrocampista che si muove maggiormente in rosa, facendosi trovare puntualmente sia in impostazione che sulla trequarti. Potrebbe vincere un maggior numero di contrasti.

BORJA VALERO 6: Parte bene, orchestrando bene il gioco di squadra e con maggiore velocità rispetto alle ultime uscite. Cala vistosamente nel secondo tempo.

GAGLIARDINI 6: Alterna ottimi interventi difensivi ad alcuni gravi errori in fase di impostazione.

CANDREVA 6,5: Migliora sensibilmente rispetto alle ultime uscite. Sforna un gran cross per il primo gol di Brozovic e svaria su tutto il fronte d’attacco. Cala con il passare dei minuti.

JOAO MARIO 6,5: Buon impatto sul match. Vince un gran numero di duelli e salta puntualmente gli avversari: manca in zona gol.

BROZOVIC 7,5: E’ lui il grande protagonista di questa giornata. Dimostra grandi miglioramenti sotto il profilo del gioco e realizza due gol stupendi. Deve crescere in continuità e convinzione.

PERISIC 5: Torna nella sua versione svogliata e incostante. Si spegne praticamente subito e sbaglia un gran numero di scelte in fase offensiva, facendo scattare gli attacchi avversari.

ICARDI 5,5: Si muove maggiormente per la squadra, cercando di triangolare con i compagni. Riesce a rendersi pericoloso solo in poche occasioni.

SPALLETTI 6: L’Inter oggi è partita alla grande, ma deve crescere in gioco e mentalità. I progressi iniziano a vedersi, ma solo in alcuni momenti nel match. Servono automatismi e umiltà.

BENEVENTO: Belec 5,5; Venuti 5,5, Djimsiti 5,5, Costa 5, Letizia 6; Lombardi 5 (Parigini 5,5), Cataldi 5,5, Viola 5,5 (Lazaar SV), Memushaj 6 (Chibsah 5,5), D’Alessandro 7,5; Iemmello 6. All. Baroni 6.