Inter-Lione, top e flop: Jovetic spettacolo puro, Gagliardini cala

Articolo di
24 luglio 2017, 16:33
jovetic

L’Inter batte il Lione nella prima partita dell’ International Champions Cup con il punteggio di 1-0. Nella ripresa, spicca nettamente il talento di Stevan Jovetic, mentre Roberto Gagliardini sembra ancora lontano dalla miglior condizione. Analizziamo la sfida con i top & flop

TOP, JOVETIC INCONTENIBILE – Il migliore in campo è certamente l’unico marcatore del match: Stevan Jovetic. Il montenegrino stupisce con giocate di pregevole fattura: colpi di tacco, assist stupendi e il gol. Chissà che le sue prestazioni d’estate non possano far ricredere l’Inter sulla sua probabile cessione. Bene anche Joao Miranda: il difensore è il padrone assoluto della retroguardia e gestisce con calma e freddezza gli attacchi avversari. Menzione per Joao Mario, autore di un grande assist per Jovetic, ma ancora discontinuo nell’arco dell’intera gara.

FLOP, DA GAGLIARDINI A GABIGOL – Nonostante la vittoria, però, molti dei nerazzurri dovranno innalzare il loro livello di gioco e la loro costanza nei 90 minuti. Gagliardini appare ancora decisamente macchinoso e impreciso, lontano dalla miglior brillantezza tecnica e fisica. Quest’oggi anche Handanovic è parso abbastanza svogliato, soprattutto nell’impostazione del gioco. Nel secondo tempo, Gabigol ha cercato di rendersi pericoloso, sbagliando, però, un gol e tante scelte di gioco.