I Top e Flop di Inter-Real Madrid: Kovacic luce nel buio

Articolo di
27 luglio 2015, 16:15
kovacic

Altra brutta sfida in Cina per l’Inter. I nerazzurri perdono malamente contro il Real Madrid di Benitez con il punteggio di 0-3: analizziamo la gara con i Top & Flop dell’incontro. Kovacic si mettte in evidenza con giocate di pregevole fattura, mentre Hernanes e Palacio non entrano praticamente mai in partita

TOP, IL TALENTO DI KOVACIC – Il volto del talento corrisponde sempre ad un nome ed un cognome: Mateo Kovacic. Il centrocampista croato spacca spesso l’incontro con giocate fantastiche. Nel ruolo di regista sa rendersi utile sia nella circolazione veloce della sfera sia soprattutto in verticalizzazioni al bacio che il dormiente attacco nerazzurro non sfrutta. Peccato per l’errore di palleggio nel 2-0 di Varane, ma il baby fenomeno visto oggi è davvero il perno su cui costruire la nuova Inter.

FLOP, HERNANES E PALACIO INCONSISTENTI – Contro l’arcigna difesa del Real Madrid, Hernanes e Palacio non riescono praticamente mai a toccare una palla. In generale, l’attacco nerazzurro ha mostrato il suo volto peggiore in questa tournèe asiatica, con punto più basso registrato proprio nella sfida di oggi. Il trequartista brasiliano spreca ogni pallone e sembra estremamente lento sulle gambe: pessima prova per lui, nonostante un gran calcio di punizione sul finire del primo tempo. Male anche El Trenza che non riesce in diverse occasioni a difendere la sfera e sbaglia un gran numero di giocate, a volte anche estremamente semplici. Il match contro il Real Madrid richiama a gran voce il mercato degli attaccanti, ma da Hernanes e Palacio ci si aspetta comunque molto di più.