Mauro: “De Boer dovrebbe spiegare cosa succede all’Inter”

Articolo di
16 ottobre 2016, 21:04
Massimo Mauro

Dopo la sconfitta dell’Inter in casa contro il Cagliari, Massimo Mauro traccia un bilancio del momento dei nerazzurri, sulle pagine di “Repubblica”. Da Mauro Icardi a Frank de Boer, passando per tutto il pubblico.

QUANTI PROBLEMI«L’Inter aveva illuso tutti, soprattutto Icardi aveva illuso tutti nella grande prestazione contro la Juve. Poi le cose sono cambiate, e De Boer dovrebbe spiegarci cosa è successo. Da fuori si vede una squadra che non riesce a dimostrare la stessa cattiveria e voglia di vincere. Non sto parlando dei gol, c’entra la mentalità. Una grande squadra tratta il Cagliari come il Real Madrid. I fatti societari non aiutano, Icardi che scrive i libri a 22 anni ed entra in pesante polemica con i tifosi idem, ma questi non devono comunque essere alibi. E qui deve emergere il polso del tecnico: se vede un giocatore che vuole fare lo scrittore, non lo deve far giocare. Inoltre non si capisce perché all’Inter non ci sia una società che gestisce le situazioni, ogni volta ne esce una…

RAPPORTI COMPLICATITornando alla rottura tra Icardi e la curva, sarebbe drammatico se un giocatore andasse via perché non va d’accordo con la parte più calda del tifo, ma è altrettanto drammatico avere un centravanti capitano che non fa altro che alimentare cattivi rapporti. Nessun moralismo da parte mia, ma i soldi devono aumentare la responsabilità degli uomini: se uno guadagna tanto vuol dire che se lo merita, e quindi deve rispondere a mille domande, non a dieci. A dieci può permettersi di rispondere chi guadagna 1000 euro al mese, non 5 milioni all’anno».

Facebooktwittergoogle_plusmail