Manaj: “Devo ancora lavorare molto, Mancini importante”

Articolo di
15 dicembre 2015, 23:46
Rey Manaj

Occasione da titolare per Rey Manaj, giovane attaccante albanese dell’Inter sceso in campo in coppia con Palacio: non ha segnato anche se ci è andato molto vicino, ci sarà tempo per togliersi soddisfazioni come queste. Intervistato ai microfoni di “Zona 11 p.m.” ha dimostrato di avere le idee ben chiare.

CONDIZIONE – «Sto molto bene ma devo continuare a lavorare per arrivare il più in alto possibile, i miei compagni mi aiutano sempre e per questo sono felice».

DE BIASI – «E’ tutto chiarito, ci siamo parlati faccia e faccia e non ci sono problemi. Ovvio che giocare di più sarebbe meglio per le future convocazioni, ma c’è ancora tempo e l’importante è che la squadra faccia bene».

MANCINI – «Io cerco sempre di ascoltare tutti i consigli che il mister mi dà e di farli fruttare poi in campo, per me questo è importante».

MODULO E AMBIZIONE – «Mi piace giocare sia nel 4-3-3 o anche in un modulo con due attaccanti, per me basta scendere in campo. Ambizioni da titolare un giorno? Sicuramente».