L’Inter mostra rigore tattico e problemi a segnare – CdS

Articolo di
25 luglio 2017, 10:21
Gagliardini

Il “Corriere dello Sport” commenta la seconda amichevole in terra cinese dell’Inter. Gli uomini di Spalletti hanno battuto 1-0 il Lione in una partita resa complicata dal gran caldo e dal campo.

AMBIENTE DIFFICILE – In un ambiete primitivo tra caldo e condizioni del campo, gli uomini di Spalletti hanno vinto per 1-0 contro il Lione a Nanchino nella prima partita dell’International Champions Cup. L’Inter ha risentito del gran caldo soprattutto in un primo tempo bloccato: poche manovre spettacolari, ma in compenso molto rigore tattico e zero reti al passivo. E’ già un inizio. Le cose sono andate meglio nella seconda frazione, quando sono entrati in campo tutti i giocato- ri inizialmente in panchina, e l’Inter è andata ad attaccare fin nella loro metà campo gli uomini di Genesio. Come Spalletti ama e chiede nelle esercitazioni settimanali. Recuperando palla più alti sono arrivate anche occasioni da gol.

POCO INCISIVI IN ATTACCO – Secondo il “Corriere dello Sport” le note positive sono da ricercare nel rigore tattico mostrato durante i 90′ e nela tenuta di iron-man D’Ambrosio, mentre è da rivedere la scarsa incisività sottoporta. Non a caso l’Inter sul mercato cerca attaccanti, e il tecnico di Certaldo ha puntato il dito proprio su quest’ultimo aspetto non dimenticandosi però di sottolineare l’assenza di Icardi.