La moviola di Pescara-Inter: Damato bene ma troppo in mezzo

Articolo di
12 settembre 2016, 00:19
Antonio Damato

Antonio Damato è stato l’arbitro della sfida fra Pescara e Inter, posticipo della terza giornata di Serie A 2016-2017 finito 1-2. Questa la valutazione della direzione di gara del fischietto della sezione di Barletta e dei suoi assistenti.

VOTO 7 – Direzione di gara di buon livello, soprattutto nelle decisioni chiave. Ammonisce poco, solo due giocatori e per falli simili (Norbert Gyömbér al 20′, João Mário al 22′), poi non deve fischiare tantissimo e prende tutto sommato decisioni corrette, come quando lascia correre dopo un tocco di Ledian Memushaj su Antonio Candreva appena dentro l’area (il giocatore dell’Inter si tocca la faccia, in realtà è sfiorato sul collo ma non in maniera così grave da valere un rigore). Unica sbavatura quando al 42′ non segnala un fallo per gli ospiti sulla trequarti del Pescara durante l’avvio dell’azione che porta alla traversa di Valerio Verre. Curiosa doppia intromissione involontaria nel gioco: prima ferma un’azione del Pescara, poi fa altrettanto con l’Inter.

Facebooktwittergoogle_plusmail