La moviola di Inter-Hapoel Be’er Sheva: 0-1 da annullare

Articolo di
16 settembre 2016, 00:43
Kehlet Palacio

Jakob Kehlet è stato l’arbitro di Inter-Hapoel Be’er Sheva 0-2, partita della prima giornata del gruppo K di Europa League 2016-2017. Questa la valutazione della direzione di gara del fischietto danese e dei suoi assistenti.

VOTO 4.5 – È stato di recente promosso dall’UEFA ma ha dimostrato di non essere ancora pronto per affrontare un palcoscenico come il Meazza. Lascia passare troppi falli dei giocatori dell’Hapoel Be’er Sheva, in particolare di Loai Taha che ne commette cinque spesso ripetuti a breve distanza e viene ammonito solo al 91′. Inspiegabile l’episodio di inizio secondo tempo quando fischia punizione contro Rodrigo Palacio, quando invece era stato Miguel Vítor a trattenere per la maglia l’argentino al limite dell’area di rigore. L’episodio più grave però è sullo 0-1: Anthony Nwakaeme spinge via Palacio, Ovidiu Hoban fa lo stesso su Gary Medel e nessuno dei cinque arbitri si rende conto del doppio fallo, col risultato che gli israeliani segnano con l’Inter che difende otto contro undici. Nel primo tempo lascia passare due corner di Maor Buzaglo battuti col pallone fuori dalla lunetta, rischia a metà ripresa Andrea Ranocchia con una trattenuta prolungata in area su un calcio piazzato.

Facebooktwittergoogle_plusmail