Inzaghi: “Primo tempo dominato, non meritavamo 3-0″

Articolo di
21 dicembre 2016, 23:12
Inzaghi Simone

Intervistato da “Sky Sport” nel postpartita di Inter-Lazio, l’allenatore dei biancocelesti Simone Inzaghi ha commentato la sconfitta della propria squadra

PASSIVO PESANTE – «Dopo aver giocato un primo tempo così, stasera dispiace davvero per i ragazzi. Secondo me preso il primo gol di Banega non abbiamo reagito da squadra, una reazione che una squadra che vuole stare là in alto deve avere. Nel primo tempo non abbiamo concesso niente, ma dobbiamo analizzare perché nel secondo tempo caliamo dopo ottimi primi tempi. Poi vai a vedere il risultato, 3-0, e ti dispiace per i tifosi e per i giocatori che non meritavano un passivo così».

USCITI DAL CAMPO – «Non puoi permetterti a San Siro di avere tre occasioni da rete e non fare gol. In queste partite devi cercare di non perdere, poi preso il gol di Banega siamo usciti dal campo . Non puoi permetterti in queste partite di prendere 3 gol in 12 minuti senza avere una reazione. Sicuramente però questa partita ci aiuterà a crescere».

POCA FORTUNA – «Se avessimo fatto 2 gol come giusto che fosse, avremmo probabilmente vinto e nessuno avrebbe parlato di Keita. E’ generoso, si è reso disponibile nonostante l’infortunio al ginocchio. Poi è normale dover fare delle scelte e penso che il primo tempo mi abbia dato ragione: nel primo tempo non abbiamo concesso nulla, questo è il calcio, a volte è crudele. Però è sicuramente una lezione che ci aiuterà tanto perché siamo una squadra giovane che deve capire, in determinate partite, che può capitare non essere fortunati. Stasera probabilmente non abbiamo cercato la fortuna nel modo giusto».

ICARDI FENOMENALE – «Sul secondo gol penso che sia stato bravissimo Icardi, ha fatto un ottimo movimento e ha bruciato sul tempo De Vrij. Questo gol non si deve prendere, ma credo si possa prendere. Che non si può prendere è il primo gol, che abbiamo perso palla e l’Inter che ha molti campioni può anche farti gol da 30 metri. In alcuni momenti, vicino alla nostra area, non puoi palleggiare. Il primo e il terzo gol non devi prenderli, il secondo puoi anche prenderlo perché è un gran gol del capocannoniere del campionato italiano».