Inter-Roma, la moviola: Icardi chiede invano un rigore

Articolo di
22 gennaio 2018, 00:22
Davide Massa

Davide Massa è stato l’arbitro della sfida fra Inter e Roma, valida per la ventunesima giornata di Serie A 2017-2018 e finita 1-1. Questa la valutazione della direzione di gara del fischietto della sezione di Imperia, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

VOTO 6 – Tanti episodi ma alla fine nessun errore grave, ed è proprio per questo motivo che non è mai stato chiamato in causa il VAR. Al 17′ occasione per Ivan Perišić che in realtà nasce da un fallo di Roberto Gagliardini non ravvisato, poco dopo Mauro Icardi si lamenta tanto per un contatto doppio con Kostas Manolas e Federico Fazio, dove il greco gli dà una spinta leggera che lo fa finire addosso all’argentino. Un intervento minimo c’è, ma forse troppo poco per valere un rigore, sicuramente c’è ancora meno quando João Miranda sfiora Alessandro Florenzi qualche minuto dopo. Regolare il gol di Stephan El Shaarawy, in gioco al momento del lancio di Alisson Becker. Nella ripresa soli due gialli, a Perišić per un intervento in scivolata e a João Cancelo per una plateale simulazione in area di rigore, chiede un espulsione El Shaarawy nei confronti di Davide Santon che però prende posizione col corpo e non commette un vero fallo. Protesta Éder Citadin Martins che va a contrasto con Juan Jesus, ma non c’è intervento irregolare del brasiliano, qui si aspetta un po’ per dare l’OK a riprendere il gioco.