Inter dominata dall’Hapoel, crollo di testa – CdS

Articolo di
16 settembre 2016, 11:09
De Boer Inter

Il “Corriere dello Sport” giudica la prestazione dell’Inter contro l’Hapoel. Una gara giocata male dai nerazzurri, senza testa né riferimenti, da cui de Boer non può trarre nulla di positivo.

SCONFITTA MERITATA – L’Hapoel a San Siro ha strameritato di vincere e de Boer, dopo 35 giorni di lavoro, è lontano anni luce dall’avere una squadra che possa puntare almeno alla qualificazione alla prossima Champions. Il “Corriere dello Sport” sottolinea che l’Inter di ieri non ha mostrato né idee né gioco: è andata sotto per la quarta volta su quattro gare in questo inizio di stagione e ha incassato il secondo ko, complicando la situazione anche nel girone di Europa League.

PROBLEMI – De Boer non immaginava una partita del  genere e una simile punizione. Ha fatto un turn over importante, un po’ per necessità (in Europa non può schierare Joao Mario, Gabigol, Kondogbia e Jovetic, e ieri nemmeno Gnoukouri), un po’ per necessità (in vista della Juventus) e in campo i suoi uomini non hanno trovato i giusti punti di riferimento. La squadra ha palesato in fretta problemi di ritmo, non riusciva a coprire bene gli spazi e in impostazione spaziature sbagliate complicavano tutto il lavoro.

CROLLO – L’ex tecnico dell’Ajax ha visto la sua squadra iniziare a giocare solo negli ultimi 10′ della prima frazione, quando sono arrivate un paio di occasioni da gol. Una semplice illusione: al ritorno in campo nel secondo tempo (con Banega al posto del deludente Brozovic), i nerazzurri sono stati spazzati via. Erano partiti benino, ma dopo il gol di Miguel Vitor  hanno perso qualsiasi riferimento, crollando di testa e concedendo occasioni a ripetizione all’Hapoel.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo, nasce a Milano e si costruisce negli anni una passione per il calcio equamente divisa tra razionalità e passione. La parte più calda sta in Sudamerica, l’unico tifo è per l’inter.