Inter costruita male: stessi errori e giocatori sopravvalutati – TS

Articolo di
3 dicembre 2016, 08:36
Kondogbia

Secondo “Tuttosport”, la sconfitta di Napoli ha mostrato tutte le falle di un’Inter costruita male: il 4-2-3-1 è insostenibile e troppi giocatori sembrano non avere un ruolo preciso

SEMPRE GLI STESSI ERRORI – “L’Inter non è una squadra, non può essere una squadra se con il passare delle settimane commette sempre gli stessi errori, prende sempre i soliti gol, ha sempre le solite amnesie. Cambiano le tempistiche: a volte nei minuti finali, come in Israele. Ieri in avvio di match: cinque minuti e il Napoli era già 2-0, con il risultato in cassaforte. E ancora la solita impressione: nell’Inter si può affondare come fosse burro, con una semplicità disarmante”.

MODULO DA CAMBIARE – “Il problema è che l’Inter è stata costruita male: è innegabile come ci siano state sopravvalutazioni di giocatori e confusione di ruoli. Perché da un lato i soldi spesi per Kondogbia e Joao Mario sembrano davvero essere stati gettati dalla finestra. E dall’altro, troppi uomini non hanno una posizione precisa. Forse sarebbe il caso di ripensare al modulo: questi giocatori, con queste caratteristiche, non sono in grado di sostenere il 4-2-3-1, troppo sbilanciato e con due mediani incapaci di sostenerlo”.