Icardi a Sky: “La doppietta? Ho fatto il mio dovere. De Boer…”

Articolo di
11 settembre 2016, 22:57
Mauro Icardi Inter-Bayern

Mauro Icardi ha parlato a Sky Sport al termine della partita tra Inter e Pescara dello stadio Adriatico terminata sul risultato di 1-2 in favore dei nerazzurri grazie alla doppietta realizzata proprio dal centravanti argentino.

VITTORIA DI TUTTI – «Vittoria inventata da me? Inventata no. Come dico sempre il lavoro della squadra è quello che paga, se giocassi da solo sicuramente non vincerei. Il merito è di tutti, dal primo all’ultimo che va in panchina o in tribuna. Vittoria della svolta? No, io penso che siamo all’inizio della stagione, abbiamo fatto solamente tre partite però è ovvio che dobbiamo vincere, siamo una squadra grande e che è abituata a vincere e il nostro obiettivo è sempre questo. Segno io però come ho detto prima, è merito di tutti. Non possiamo pretendere che i difensori o i centrocampisti segnino tantissimi gol. Sicuramente se lo fanno è meglio per noi perché vuol dire che stiamo facendo più che bene le cose, ma io penso che ognuno ha il suo lavoro in campo: io sono attaccante e devo segnare e basta e se si vince va tutto bene. De Boer? Gli piace che giochiamo con la palla e che abbiamo sempre il controllo della partita, è giusto che quando hai il pallone sempre prendere dei rischi in contropiede però ci trasmette questa voglia di andare sempre a pressare, dominare e vincere la partita. Questo è quello che stiamo facendo. Battere la Juventus? Nel calcio non si sa mai. L’anno scorso abbiamo perso 3-0, poi abbiamo fatto la remundata. Nel calcio non si sa mai. Oggi potevamo venire qua a Pescara e perdere e poi giocare contro la Juventus e vincere. Questo si vede dopo quando si giocano le partite».

Facebooktwittergoogle_plusmail