Hernanes e le capriole: “Sono il bambino che ho dentro”

Articolo di
11 maggio 2015, 00:43
hernanes

Hernanes e le capriole, che non sarebbero proprio un toccasana per le articolazioni: “Le facevo da quando giocavo a calcetto”.

«Sono contento per la squadra per il risultato importante. sono alla prima doppietta con la maglia dell’Inter. L’Olimpico è uno stadio che conosco bene. Perché ho fatto la capriola? Per rispondere a Lotito, che aveva detto di aver fatto un affare vendendomi all’Inter. Volevo dimostrare le mie qualità, tutto qua. Capriole vietate perché fanno male alle articolazioni? Io le capriole le facevo da quando giocavo a calcetto. sono l’espressione del bambino che rimane dentro di me».