Handanovic a IC: “EL riaperta, a Bergamo così! L’Inter deve…”

Articolo di
20 ottobre 2016, 21:48
Handanovic

Samir Handanovic – intervistato dai microfoni di “Inter Channel” al termine di Inter-Southampton -, commenta la preziosa e sofferta vittoria in Europa League contro gli inglesi, invitando tutta l’Inter ad affrontare l’Atalanta con lo stesso carattere

SOFFERENZA DA TRE PUNTI – Insoddisfatto per la prestazione, Samir Handanovic pensa solo ai tre punti guadagnati: «Oggi l’unica cosa che contava era portare a casa il risultato. Abbiamo vinto soffrendo: la partita non è stata una delle migliori, ma teniamoci il risultato perché così abbiamo riaperto il nostro percorso in Europa League. Ci è andata bene: bisogna parare con qualsiasi parte del corpo, bene così. In campionato soffriamo sulle palle inattive, così come le abbiamo sofferte oggi contro un avversario forte fisicamente che sia in campionato sia in Europa ha segnato il 70% dei suoi gol da calcio piazzato: il Southampton è molto forte sui calci piazzati, l’Inter invece deve migliorare, perché ne abbiamo presi troppi così».

A BERGAMO CON LO STESSO CARATTERE – «A Bergamo contro l’Atalanta sarà un’altra partita: sicuramente ci vorrà carattere e, se ci sarà da soffrire, bisognerà farlo tutti insieme come abbiamo fatto questa sera. Abbiamo dimostrato di avere carattere e dobbiamo portarlo anche a Bergamo: giocare lì è duro per tutti gli avversari e gli ultimi risultati dell’Atalanta lo dimostrano».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.