Guida nel pallone, quante sviste – CdS

Articolo di
10 aprile 2017, 10:28
Marco Guida

Il “Corriere dello Sport” boccia anche Guida, l’arbitro di Crotone-Inter. Il fischietto di giornata non riesce a gestire i molti episodi della partita, sbagliando molto.

BOCCIATO – Il “Corriere dello Sport” boccia anche Guida. Per l’arbitro di Crotone-Inter il voto è 4,5. Tante e gravi le sviste per il fischietto di domenica pomeriggio.

PRIMO TEMPO – Crotone-Inter è la partita con la maggiore concentrazione di episodi e Guida non riesce a leggerli tutti nella maniera giusta. Dopo appena 3,’ Ansaldi interviene su Falcinelli dietro la schiena più che spalla contro spalla: ci poteva stare il rigore. Giusto il rigore assegnato al Crotone, Medel tocca per due volte il pallone con il braccio sinistro, difficile riuscire a sostenere il contrario. Piuttosto, dato che Trotta senza il tocco avrebbe tirato in porta a tu per tu con Handanovic, manca un giallo colossale per Medel (che era diffidato), visto che si tratta senza dubbio di una azione importante. Ok l’azione del 2-0: Miranda tiene in gioco trotta, che poi servirà Falcinelli. Manca un rigore anche all’Inter: Ceccherini tocca Icardi con il ginocchio sinistro, l’intervento avviene proprio sulla linea dell’area.

SECONDO TEMPO – Regolare la posizione di D’Ambrosio sulcolpo di testa di Kondogbia, lo tengono in gioco Falcinelli e Martella. Intervento di D’Ambrosio su Stoian: vero, prende il pallone, ma l’intervento, con quella velocità e con quell’irruenza, deve essere sempre punito (era – e probabilmente lo è ancora – un “pallino” di Collina). Rischia molto Palacio quando tocca (involontariamente?) Stoian, il nerazzurro era già ammonito. Contatto reciproco Ceccherini-Icardi, entrambi cercano il contatto risolutore sull’avversario. Brutto intervento di Crisetig su Candreva, giusto concedere il vantaggio, ma poi il giocatore doveva essere ammonito.







ALTRE NOTIZIE