Felipe Melo a IC: “Siamo dei guerrieri, complimenti all’Inter”

Articolo di
18 settembre 2016, 20:45
Felipe Melo Inter-Juventus

Felipe Melo ha commentato a Inter Channel la vittoria in rimonta per 2-1 sulla Juventus. Il centrocampista brasiliano, subentrato nel corso del secondo tempo, era visibilmente soddisfatto per il successo sulla sua ex squadra e ha fatto i complimenti ai suoi compagni per il lavoro svolto.

GRANDE VITTORIA«Era una partita molto importante per noi, siamo entrati dal primo minuto con quello in testa e anche noi che eravamo in panchina eravamo carichi e preparati. Anche chi entra dalla panchina fa il nostro lavoro, abbiamo aiutato l’Inter a vincere e questo è importante. Io credo che uno che capisce di calcio non può dire che contro l’Hapoel Be’er Sheva abbiamo fatto una brutta partita, nel primo tempo meritavamo di vincere e se quella palla di Éder Citadin Martins entra cambia la partita. Credo che quella più brutta in questa stagione sia stata contro il Chievo, dove abbiamo perso 2-0 senza tirare in porta. Il calcio è così, un giorno ti fischiano e un altro esci di qui con gli applausi di ottantamila, l’importante è avere la testa all’Inter. Siamo dei grandi guerrieri e l’abbiamo fatto vedere anche oggi, complimenti alla squadra e ai tifosi che ci hanno dato la carica per lavorare. Io credo che dobbiamo ripartire da qua, perché abbiamo battuto una squadra forte che si è rinforzata tantissimo, merito a noi. Io quando sono arrivato qua l’anno scorso ho detto che sono arrivato qua per aiutare, e l’aiuto si dà anche in allenamento. Io lavoro tanto, arrivo prima di tutti e quello è importante, battere loro nel derby d’Italia è un campionato a parte. Sono molto felice, anche perché sono passato da là e ha un sapore speciale».