Dominio Inter, difesa rocciosa. La svolta? Joao Mario – CdS

Articolo di
23 gennaio 2017, 07:22
João Mário esultanza Palermo-Inter

Secondo l’analisi del “Corriere dello Sport”, l’Inter ha dominato il Palermo. La difesa nerazzurra è diventata più solida e l’ingresso di Joao Mario ha dato la svolta

INTER PIU’ SOLIDA – “Lo zero nella casella dei tiri nello specchio effettuati dal Palermo fa capire molte cose. I siciliani hanno provato a fermare una squadra più forte, più in forma e con più certezze con una prova tutta corsa e copertura degli spazi. Ci sono riusciti per 65’, poi il crollo. L’Inter di Pioli, invece, ha una solidità difensiva maggiore rispetto al passato. Nelle ultime 6 vittorie filate in Serie A, 4 volte non ha incassato reti: certo non un caso. Ieri la linea a 4 a tratti è diventata a 3″.

SVOLTA JOAO MARIO – “La svolta l’ha data Joao Mario, che ha attaccato la retroguardia del Palermo con i suoi inserimenti senza palla. Banega aveva cercato sempre la verticalizzazione ed era risultato inefficace e prevedibile. Il portoghese con la sua corsa ha aperto falle e ha colpito al momento giusto. L’errore decisivo è di Bruno Henrique che perde il portoghese in occasione dell’1-0, ma forse l’errore prima o poi sarebbe arrivato. Perché l’Inter aveva preso campo e ha dominato le statistiche (16-6 le conclusioni, 6-0 quelle nello specchio, 60,6% di possesso, 27-13 i cross)”.