Di Bello fischia rigore discutibile e non lo rivede – CdS

Articolo di
20 settembre 2017, 10:47
Marco Di Bello

Il “Corriere dello Sport” ricostruisce la dinamica del rigore che ha permesso all’Inter di pareggiare contro il Bologna. Non è del tutto inventato, ma l’arbitro Di Bello non è preciso nell’applicazione del VAR.

MANCA UN PASSAGGIO – C’è un errore per Di Bello, è sul rigore che pure, per quanto abbia una genesi particolare e sfortunata (per Mbaye), non è del tutto inventato. Il “Corriere dello Sport” ricorda che se fischi (fra l’altro con un pizzico di ritardo) il rigore e poi aspetti il VAR (Mariani), sarebbe d’uopo andare a rivedere (e infatti Mirante glielo ricorda senza mezzi termini), anche per capire se la percezione che hai avuto è corretta. Va bene non esagerare con le chiamate, va bene essere protagonisti, ma bisogna farlo con lucidità. Bizzarra la dinamica che ha portato al penalty, Mbaye scivola e con il braccio sinistro colpisce il tallone di Eder che va giù: la volontarietà appartiene solo ai falli di mano.