De Zerbi: “KO colpa mia, 2 gol da fermi! Sagna contro l’Inter…”

Articolo di
25 febbraio 2018, 00:58
Roberto De Zerbi

Roberto De Zerbi – allenatore del Benevento -, intervistato dai microfoni di “Rai Sport” durante la diretta del “Sabato della DS” su Rai 2, commenta la sconfitta in casa dell’Inter mostrando tutta la sua delusione per il risultato sbloccato nel finale dai soliti errori della sua squadra

ANCHE IL PAREGGIO STRETTO – L’ottima prestazione del Benevento a San Siro sa di beffa per Roberto De Zerbi: «Non vado via con il rammarico per gli episodi arbitrali perché fanno parte del gioco, ma perché per quanto fatto in campo avremmo meritato qualcosina in più. Abbiamo preso due gol su calcio piazzato anche oggi: la responsabilità è mia. Lascia l’amaro in bocca perché, al di là degli episodi, il pareggio nei primi 70′ ci poteva andare anche stretto. Tutte le partite possono cambiare il nostro campionato, affronteremo la prossima come quella di oggi: con l’umiltà di essere inferiori, ma con la voglia di divertirsi con la palla, perché voglio che giocatori si divertano con l’ambizione di portare a casa i tre punti contro una squadra più forte e in uno stadio così importante».

ERRORI DA CORREGGERE – «Spesso prendiamo gol su calcio piazzato e sbagliamo sull’ultimo passaggio, anche contro l’Inter è successo: avremmo potuto fare meglio sotto porta. La mia idea? Siccome abbiamo tanti giocatori non al 100%, avevo chiesto di alternare la velocità: alcune volte spingere per cercare il gol e altre volte cercare di alternare per non far entrare troppo in partita l’avversario, ma ancora non possiamo fare la partita per 90′ con l’intensità che vorrei. Bakary Sagna non è al massimo della condizione, ma l’ho fatto giocare lo stesso perché i campioni questi stadi li riconoscono subito e sono abituati a giocare contro queste grandi squadre, trovando il modo per fare il loro perché trovano energie che in allenamento non possono trovare».