Cesari analizza gli episodi: “Gol Inter irregolare e il rigore…”

Articolo di
10 maggio 2015, 23:11
Cesari

Nella vittoria ottenuta dall’Inter in casa della Lazio sono state parecchio criticate alcune decisioni dell’arbitro Massa: negli studi di Mediaset Premium l’ex arbitro Graziano Cesari ha analizzato gli episodi chiave.

La direzione di Massa è stata parecchio criticata dalla Lazio per via delle due espulsioni e del rigore concesso all’Inter (poi sbagliato da Icardi). L’opinione dell’ex arbitro Graziano Cesari negli studi di Mediaset Premium è critica col fischietto, soprattutto per quanto riguarda il primo gol di Hernanes: “L’espulsione di Mauricio è giusta, la posizione di Palacio è regolare, c’è il fallo e il pallone è a distanza di gioco, quindi c’è la chiara occasione da rete. Sulla punizione di Hernanes, Medel di sposta e occulta col suo corpo la visione al portiere della Lazio ed è in fuorigioco, il gol è palesemente irregolare”.

RIGORE INESISTENTE- Secondo Cesari è inesistente anche il rigore che è costato l’espulsione al portiere della Lazio Federico Marchetti. Secondo Cesari non ci sono ne il rigore ne l’espulsione: “Non c’è il calcio di rigore su Icardi, Marchetti abbassa mani, corpo e testa: il suo è un tentativo di parata, non muove le mani verso Icardi che invece trascina il piede sul terreno di gioco e cade”.