Biabiany a MP: “Siamo l’Inter, dobbiamo credere allo Scudetto”

Articolo di
22 novembre 2015, 23:21
Biabiany

E’ finalmente tornato a segnare Jonathan Biabiany, che non esultava da ormai un anno e mezzo: è suo il primo goal di stasera contro il Frosinone che ha sbloccato il match. Francese felice, come esternato ai microfoni di “Mediaset Premium”.

RETE – «Sono contento di essere tornato al goal, none ra una gara affatto semplice ma devo ringraziare i miei compagni che mi hanno aiutato molto».

STRAGI – «Si è trattato di un brutto episodio, l’unica cosa da fare è andare avanti e pregare per le persone che hanno perso dei cari».

COMPETIZIONE – «Il mister lascia tutti in allerta, questo è bello perchè così c’è molta competizione tra di noi e ne beneficia il livello della squadra».

ULTIMO GOAL –«Era una partita importante contro il Torino, fu un pareggio che ci servì per qualificarci all’Europa League».

SCUDETTO – «Sì ci pensiamo, siamo in alto e dobbiamo crederci. Siamo l’Inter, è normale che lottiamo per obiettivi come questi».

ICARDI – «L’intesa con Jovetic è migliorata, lavora sempre molto negli allenamenti e stasera è andato davvero bene».