Bakhar: “Hapoel ha osato! L’espulsione di Handanovic…”

Articolo di
24 novembre 2016, 22:00
Bakhar

Barak Bakhar parla in conferenza stampa al termine della clamorosa vittoria ottenuta in rimonta ai danni dell’Inter: il tecnico dell’Hapoel Be’er Sheva spiega come ha fatto ad ottenere il massimo dalla sua squadra, che a fine primo tempo era sotto di due gol. Di seguito le sue parole, riportate da “Tutto Mercato Web”

RISCHIO BEN RIPAGATO – «Nel primo tempo abbiamo giocato male, siamo stati troppo fragili. Poi nella ripresa siamo cresciuti, spinti anche dal nostro pubblico. Quando giochiamo contro le squadre europee dobbiamo osare. Per questo motivo ho dovuto inserire dei giocatori offensivi per recuperare il risultato. Poi ovviamente la gara è cambiata con l’espulsione di Handanovic. Fisicamente stavamo molto bene. Il merito è di tutti, non solo mio: dei preparatori, dei medici e di tutto lo staff. Se mi aspettavo di più dall’Inter e se ho come obiettivo l’Italia? L’Inter è una grande squadra con ottimi giocatori, sono quasi tutti nazionali. Per quanto riguarda la seconda domanda, beh… c’è tempo, sono ancora giovane».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Viviana Campiti

Viviana Campiti

Nata e cresciuta in Calabria, dove si laurea in Scienze dell'Educazione. Amante del calcio in tutte le sue forme, dalla Terza Categoria alla Serie A. Interista per predisposizione naturale e onestà intellettuale. Pazza come Maicon, passionale come Stankovic, fedele come Zanetti. Nel tempo libero ama il cinema, ma soprattutto scrivere.