Perisic la vince da solo con un 1-2: Udinese KO, l’Inter sale

Articolo di
8 gennaio 2017, 14:34
Perisic 2

E’ appena terminata Udinese-Inter, sfida valida per la 19a giornata del Campionato di Serie A, l’ultima del girone di andata. L’1-1 del primo tempo cambia solo nel finale, quando Perisic segna il gol vittoria: la doppietta del croato porta al’Inter a 33 punti, che al momento valgono il quinti posto insieme al Milan (che ha due partite da recuperare)

SECONDO TEMPO – Dopo l’1-1 del primo tempo, al 47′ l’Inter va subito in avanti con un tiro-cross di Ansaldi, che guadagna un calcio d’angolo. Al 49′ occasione d’oro per Banega, che da posizione defilata non inquadra la porta. Al 55′ Zapata manca di pochissimo lo specchio, Udinese vicina al vantaggio. Al 56′ primo cambio per l’Inter: fuori Banega, dentro Joao Mario. Al 62′ primo cambio per l’Udinese: fuori Kums, dentro Hallfredsson. Al 65′ primo cartellino della partita: ammonito Kondogbia. Al 71′ Perisic conclude a lato su punizione. Al 72′ secondo cambio per Delneri: fuori De Paul, dentro Perica. Al 74′ ammonito Thereau, che entra in scivolata su Murillo. Al 75′ ammonito Jankto, che ferma Candreva lanciato sulla fascia destra. Al 80′ terzo e ultimo cambio per l’Udinese: fuori Thereau, dentro Matos. Al 83′ Joao Mario a botta sicura trova i piedi di Widmer a salvare un gol certo. Al 84′ secondo cambio per Pioli: fuori Kondogbia, dentro Eder. Al 85′ giallo pesante in casa Inter: ammonito Brozovic che, essendo diffidato, salterà il ChievoVerona. Al 86′ ammonito Fofana, che trattiene Eder partito in velocità. Al 87′ sulla conseguente punizione di Joao Mario Perisic svetta di testa e trova la doppietta personale. Al 90′ l’arbitro Doveri segnala quattro minuti di recupero. Al 91′ terzo e ultimo cambio per l’Inter: fuori Perisic, dentro Andreolli. Dopo la sofferenza finale e un minuto extra di recupero, arriva il triple fischio finale: Udinese-Inter termina 1-2 grazie alla doppietta di Perisic, continua la serie positiva dell’Inter, che sale a quota 33 punti in classifica.

IL TABELLINO

1 UDINESE – INTER 2

MARCATORI: Jankto (U) al 17′, Perisic (I) al 45 + 2′ e Perisic al 87′

UDINESE (4-3-3): 1 Karnezis; 27 Widmer, 5 Danilo (C), 30 Felipe, 3 Samir; 6 Fofana, 26 Kums (23 Hallfredsson dal 62′), 14 Jankto; 10 De Paul (18 Perica dal 72′), 9 Zapata, 77 Thereau (19 Matos dal 80′).

A disposizione: 22 Scuffet, 25 Perisan; 4 Angella, 37 Faraoni, 53 Ali Adnan, 75 Heurtaux; 60 Bovolon, 61 Magnino; 96 Ewandro.

Allenatore: Luigi Delneri

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 24 Murillo, 25 Miranda, 15 Ansaldi; 77 Brozovic, 7 Kondogbia (23 Eder dal 84′); 87 Candreva, 19 Banega (6 Joao Mario dal 56′), 44 Perisic (2 Andreolli dal 91′); 9 Icardi (C).

A disposizione: 30 Carrizo; 13 Ranocchia, 21 Santon, 55 Nagatomo; 27 Gnoukouri; 8 Palacio, 11 Biabiany, 96 “Gabigol” Barbosa.

Allenatore: Stefano Pioli

Arbitro: Daniele Doveri di Roma

NOTE – Ammoniti: Kondogbia (I) al 65′, Thereau (U) al 74′, Jankto (U) al 75′, Brozovic (I) al 85′ e Fofana (U) al 86′; Recupero: 3′ (PT) e 5′ (ST)

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.