Lazio-Inter: 1 a 1: lampo di Hernanes all’Olimpico

Articolo di
10 maggio 2015, 21:34
hernanes

Lazio e Inter si affrontano nel posticipo serale all’Olimpico. Partita delicata per entrambe le formazioni a caccia di punti per i rispettivi obbiettivi. L’Inter presenta Mateo Kovacic dal primo minuto nella linea di centrocampo. Shaqiri ancora a riposo in panchina. Ranocchia regolarmente al suo posto in coppia con Vidic.

Subito la Lazio aggressiva con Candreva al 2′ con un bel tiro che impegna Handanovic. Al 7′ splendida azione in velocità Anderson-Candreva con quest’ultimo che porta in vantaggio la Lazio. Partita subito in salita per l’Inter. Al 14′ colossale occasione capitata sul piede di Icardi che solissimo davanti a Marchetti calcia in curva. Al 16′ Parolo sfiora il raddoppio con un doppio tentativo sventato prima da Handanovic e poi da Ranocchia. Al 23′ Lazio in 10 per l’espulsione di Mauricio per fallo da ultimo uomo su Palacio. Al 25′ grande punizione di Hernanes che fulmina Marchetti per il pareggio interista. Proteste dei laziali per un sospetto fuorigioco di Medel. Pareggio tutto sommato meritato per l’Inter. Al 31′ buona occasione per Palacio dal limite ma Marchetti blocca in due tempi. Al 36′ Biglia non tira e cerca l’appoggio con Klose sprecando una buona occasione. Al 43′ punizione molto bella di Guarin che impegna severamente Marchetti. Al 47′ ottima punizione di Biglia che impegna Handanovic. Primo tempo che si chiude con le squadre in parità ma con una Lazio che giocherà in 10 tutta la ripresa.

 

TABELLINO:

Lazio (4-2-3-1): 22 Marchetti; 8 Basta, 33 Mauricio, 2 Ciani, 26 Radu; 20 Biglia, 16 Parolo; 87 Candreva, 6 Mauri (Braafheid al 27′), 7 Felipe Anderson; 11 Klose.

A disposizione: 1 Berisha, 77 Strakosha; 5 Braafheid, 17 Pereirinha, 18 Gentiletti, 39 Cavanda; 23 Onazi, 24 Ledesma, 32 Cataldi; 9 Djordjevic, 14 Keita, 34 Perea.

Allenatore: Stefano Pioli

INTER (4-3-1-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 23 Ranocchia, 15 Vidic, 5 Juan Jesus; 13 Guarin, 18 Medel, 10 Kovacic; 88 Hernanes; 9 Icardi, 8 Palacio.

A disposizione: 30 Carrizo; 6 Andreolli, 21 Santon, 26 Felipe, 55 Nagatomo, 93 Dimarco; 27 Gnoukouri, 77 Brozovic; 91 Shaqiri, 11 Podolski, 28 Puscas, 97 Bonazzoli.

Allenatore: Roberto Mancini

Marcatori: Candreva (L) al 7′; Hernanes (L) al 25′;

Ammoniti: D’Ambrosio (I) all’11′; Mauri (L) al 24′; Marchetti (L) al 27′;

Espulsi: Mauricio (L) al 23′;

Arbitro: Massa