Kadlec affonda l’Inter: 2-0 al 45′, buio più pesto del Be’er Sheva

Articolo di
29 settembre 2016, 19:49
Kadlec V

E’ appena terminato il primo tempo di Sparta Praga-Inter, sfida valida per la 2a giornata del Gruppo K di Europa League. Inter ancora più inguardabile del debutto casalingo contro l’Hapoel Be’er Sheva: al 45′ una doppietta di Vaclav Kadlec sentenzia un pesantissimo 2-0 in favore dello Sparta

PRESENTAZIONE SQUADRE – Entrambe a quota zero nel girone, le due squadre approcciano alla partita in maniera piuttosto diversa: lo Sparta Praga di Holoubek riparte da un 4-4-1-1 molto abbottonato, piazzando Vaclav Kadlec come terminale offensivo; l’Inter di de Boer opta per il 4-3-3, dove Candreva ed Eder sono gli esterni del tridente; Sparta – in consueta divisa granata – guidata da capitan Dockal, Inter – in completo bianco con dettagli nerazzurri – capitanata da Palacio.

PRIMO TEMPO – E’ lo Sparta a battere il calcio d’inizio e a rendersi per primo pericoloso: al 4′ Banega regala palla e manda in porta V. Kadlec, Handanovic para la conclusione. Al 7′ Sparta in vantaggio: segna V. Kadlec in seguito a un rilancio sbagliato da Ranocchia e una mancata chiusura di tutta la linea difensiva, in ultimo Melo. Al 13′ anche Murillo perde una palla velenosa per una finta di troppa, per fortuna dell’Inter lo Sparta spreca una ghiotta occasione. Al 19′ Sparta pericolosissimo con un filtrante in contropiede, Murillo recupera e chiude in tempo sul solito V. Kadlec. Al 22′ spettacolare lancio di Banega per Candreva, che perde il tempo per il cross e guadagna un calcio d’angolo. Al 25′ raddoppio Sparta: doppietta di V. Kadlec, che riceve palla su punizione mentre l’Inter si stava posizionando e buca nuovamente Handanovic. Partita praticamente morta, l’Inter non trova la forza di reagire e al 41′ rischia ancora in contropiede: il fuorigioco soccorre la linea nerazzurra. Al 45′ l’arbitro Soraes Dias non segnala recupero. Termina 2-0 il primo tempo: Sparta meritatamente in vantaggio, Inter indegna.

IL TABELLINO

2 SPARTA PRAGA – INTER 0

MARCATORI: V. Kadlec (S) al 7′, V. Kadlec (S) al 25′

SPARTA PRAGA (4-4-1-1): 33 Koubek; 4 Karavaev, 2 Mazuch, 25 Holek, 3 Michal Kadlec; 17 Cermak, 14 Martin Frydek, 16 Sacek, 22 Holzer; 9 Dockal (C); 77 Vaclav Kadlec.

A disposizione: 27 Miller; 46 Milan Kadlec; 45 Havelka, 47 Kostl; 21 Lafata, 24 Pulkrab, 30 Julis.

Allenatore: David Holoubek

INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 13 Ranocchia, 24 Murillo, 95 Miangue; 27 Gnoukouri, 5 Melo, 19 Banega; 87 Candreva, 8 Palacio (C), 23 Eder.

A disposizione: 30 Carrizo; 15 Ansaldi, 25 Miranda; 17 Medel, 91 Zonta; 9 Icardi, 44 Perisic.

Allenatore: Frank de Boer

ARBITRO: Ribeiro Soares Dias (Portogallo)

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.