Jovetic regala la vittoria all’Inter: buona ripresa, Lione KO

Articolo di
24 luglio 2017, 16:03
Jovetic Perisic

E’ appena terminata Inter-Olympique Lione, prima partita della International Champions Cup. Dopo lo 0-0 dei primi 45′, l’ingresso in campo di Jovetic regala all’Inter i tre punti: l’1-0 a un quarto d’ora dalla fine è decisivo per la vittoria nerazzurra

SECONDO TEMPO – Dopo lo 0-0 del primo tempo, Inter e Olympique Lione tornano in campo con parecchie modifiche: per Spalletti escono Handanovic, Murillo, Nagatomo, Gagliardini, Candreva, Eder e Pinamonti, entrano Padelli, Skriniar, Valietti, Kondogbia, “Gabigol” Barbosa, Perisic e Jovetic; per Genesio escono Lopes, Rafael, Traore, Fekir e Mariano Diaz, entrano Gorgelin, Tete, Aouar, Maolida e Gouiri. Al 46′ Mendy va sùbito al tiro, palla alla destra di Padelli. Al 50′ Kondogbia prova il gol in acrobazia su cross di Perisic, palla di poco fuori. Al 52′ Jovetic salta tutti, ma non riesce a essere cattivo nella conclusione: tiro respinto, l’Inter manca l’appuntamento con il gol anche sul cross successivo. Al 57′ passaggio illuminante di Jovetic per Gabigol, che corre verso la porta avversaria e calcia addosso al portiere una volta arrivato a tu per tu. Al 59′ tocca a Gabigol servire una palla d’oro a Joao Mario, anticipato dall’uscita da Tete all’ultimo momento. Al 60′ altra girandola di cambi per il Lione: escono Marcelo, Mendy, Tousart e Darder, entrano Diakhaby, N’Koulou, Ferri e Grenier. Al 61′ tiro di Gabigol murato dalla difesa francese. Al 64′ Padelli nega il gol a Depay, salvando in calcio d’angolo. Al 67′ altri tre cambi: nell’Inter escono Miranda e Borja Valero, entrano Ranocchia e Brozovic; nel Lione esce Depay, entra Mammana. Al 74′ l’Inter va in vantaggio: piattone destro di Jovetic a botta sicura su assist di Joao Mario dalla destra. Al 80′ Kondogbia lancia Perisic a campo aperto, il croato fa tutto bene tranne il tiro, anticipato in calcio d’angolo, sul quale successivamente svetta Ranocchia mancando di poco lo specchio della porta. Al 88′ ci riprova Gabigol, altro corner per l’Inter, che nella ripresa ha alzato il livello qualitativo. Successivamente ultimo cambio per l’Inter: esce Joao Mario, entra Biabiany. Al 90′ l’arbitro segnala 2′ di recupero, in cui non succede nulla, e al 92′ arriva il triplice fischio finale: Inter batte Lione 1-0, decide Jovetic.

IL TABELLINO

1 INTER – OLYMPIQUE LIONE 0

MARCATORE: Jovetic (I) al 74′

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic (27 Padelli dal 46′); 33 D’Ambrosio (C), 24 Murillo (37 Skriniar dal 46′), 25 Miranda (13 Ranocchia dal 67′), 55 Nagatomo (31 Valietti dal 46′); 5 Gagliardini (7 Kondogbia dal 46′), 20 Borja Valero (77 Brozovic dal 67′); 87 Candreva (96 “Gabigol” Barbosa dal 46′), 10 Joao Mario (11 Biabiany dal 88′), 23 Eder (44 Perisic dal 46′); 99 Pinamonti (8 Jovetic dal 46′).

A disposizione: 46 Berni, 89 Pissardo; 61 Vanheusden; 59 Emmers, 63 Rivas.

Allenatore: Luciano Spalletti

OLYMPIQUE LIONE (4-3-2-1): 1 Lopes (30 Gorgelin dal 46′); 4 Rafael (23 Tete dal 46′), 6 Marcelo (5 Diakhaby dal 60′), 15 Morel (C), 20 Marçal (22 Mendy dal 30′, 3 N’Koulou dal 60′); 29 Tousart (12 Ferri dal 60′), 14 Darder (7 Grenier dal 60′), 10 Traore (8 Aouar dal 46′); 18 Fekir (44 Maolida dal 46′), 9 Depay (24 Mammana dal 67′); 11 Mariano Diaz (43 Gouiri dal 46′).

A disposizione: 27 Cornet.

Allenatore: Bruno Genesio

NOTE – Ammoniti: D’Ambrosio (I) al 16′ e Darder (L) al 45′; Recupero: 4′ (PT) e 2′ (ST)