Inter vola ai quarti! Servono 120′, ma Bologna KO: 3-2 finale

Articolo di
17 gennaio 2017, 23:33
Inter abbraccio

E’ appena terminata Inter-Bologna, sfida valida per gli ottavi di finale di TIM Cup. Protratta fino ai supplementari, alla fine è l’Inter ad avere la meglio: il 3-2 porta i nerazzurri di Pioli ai quarti di finale, decisiva la rete di Candreva al 99′

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE – Dopo il 3-2 del primo tempo supplementare, l’Inter va alla battuta per mantenere il vantaggio di misura. Al 109′ ammonito Candreva per aver spintonato Di Francesco partito in contropiede. Al 114′ Icardi di prepotenza fa a spallate e lancia Joao Mario solo davanti al portiere: il portoghese controlla bene, ma calcia male e spreca la palla del 4-2. Al 120′ arriva il triplice fischio finale dell’arbitro Mariani senza ulteriore recupero: Inter-Bologna termina 3-2 e regala ai nerazzurri il passaggio del turno, staccando il pass per i quarti di finale di TIM Cup.

IL TABELLINO

3 INTER – BOLOGNA 2

MARCATORI: Murillo (I) al 33′, Palacio (I) al 39′, Dzemaili (B) al 43′, Donsah (B) al 73′ e Candreva (I) al 99′

INTER (4-2-3-1): 30 Carrizo; 33 D’Ambrosio, 17 Medel, 24 Murillo, 15 Ansaldi; 5 Gagliardini, 7 Kondogbia; 96 “Gabigol” Barbosa (87 Candreva dal 71′), 6 Joao Mario, 23 Eder (77 Brozovic dal 93′); 8 Palacio [9 Icardi (C) dal 71′].

A disposizione: 1 Handanovic, 46 Berni; 2 Andreolli, 13 Ranocchia, 21 Santon, 55 Nagatomo, 95 Miangue; 27 Gnoukouri; 11 Biabiany.

Allenatore: Stefano Pioli

BOLOGNA (4-3-3): 1 Da Costa; 4 Krafth, 2 Oikonomu, 20 Maietta (C), 25 Masina; 31 Dzemaili (16 Nagy dal 72′), 5 Pulgar, 17 Donsah; 22 Rizzo (7 Mounier dal 61′), 10 Destro (30 Okwonkwo dal 78′), 14 Di Francesco.

A disposizione: 83 Mirante, 97 Sarr; 13 Brignani, 15 Mbaye, 80 Bianconi; 6 Viviani, 42 Frabotta; 11 Krejci, 26 Floccari.

Allenatore: Roberto Donadoni

ARBITRO: Maurizio Mariani di Roma

NOTE – Ammoniti: Donsah (B) al 51′, D’Ambrosio (I) al 63′, Di Francesco (B) al 102′, Medel (I) al 105 + 1′ e Candreva (I) al 109′; Sostituzioni: Mounier per Rizzo (B) al 61′, Candreva e Icardi per Gabigol e Palacio (I) al 71′, Nagy per Dzemaili (B) al 72′, Okwonwko per Destro (B) al 78′ e Brozovic per Eder (I) al 93′; Recupero: 1′ (PT), 3′ (ST), 1′ (PTS) e 0 (STS)