Inter-Lione 0-0 al 45′: campo impraticabile, ci prova solo Gagliardini

Articolo di
24 luglio 2017, 14:55
Roberto Gagliardini Inter-Udinese

E’ appena terminato il primo tempo di Inter-Olympique Lione, prima partita della International Champions Cup. Dopo 45′ il risultato è ancora fermo sullo 0-0, frutto anche di un campo in condizioni pessime per rischiare qualche giocata più tecnica

PRIMO TEMPO – Si gioca su un campo impraticabile, il cui manto erboso è caratterizzato da buche e ampi tratti di solo terra, rendendo complicate proprio le azioni palla a terra, in favore dei lanci lunghi. Al 16′ primo cartellino della partita: ammonito D’Ambrosio, che atterra Marçal in uno scontro tra terzini. Al 19′ conclusione di Traore, che di prima intenzione calcia con potenza verso la porta di Handanovic, ma appena sopra la traversa. Al 23′ Handanovic regala la palla a Darder, che calcia sùbito senza la precisione necessaria: palla altissima a porta sguarnita. Al 25′ finalmente l’Inter riesce ad arrivare alla conclusione: cross di Candreva dalla destra, Gagliardini svetta di testa senza impensierire Lopes. Al 30′ primo cambio per l’Olympique Lione: fuori Marçal, dentro Mendy. Al 34′ Handanovic in uscita fuori area anticipa Mariano Diaz scontrandosi con la prima punta dei francesi. Al 42′ Traore ci prova con un colpo da biliardo, palla tra le braccia del numero uno nerazzurro. Al 43′ ci riprova Gagliardini – stavolta di piede – appena fuori area, Lopes blocca in presa bassa. Al 45′ primo giallo anche per il Lione: ammonito Darder, che atterra Gagliardini. Subito dopo l’arbitro segnala ben 4′ di recupero, che iniziano con la punizione di Eder bloccata da Lopes. Al 49′ arriva il duplice fischio finale: il primo tempo di Inter-Lione termina a reti inviolate, si ripartirà dallo 0-0.

IL TABELLINO

0 INTER – OLYMPIQUE LIONE 0

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 24 Murillo, 25 Miranda (C), 55 Nagatomo; 5 Gagliardini, 20 Borja Valero; 87 Candreva, 10 Joao Mario, 23 Eder; 99 Pinamonti.

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 89 Pissardo; 13 Ranocchia, 31 Valietti, 37 Skriniar, 61 Vanheusden; 7 Kondogbia, 59 Emmers, 63 Rivas, 77 Brozovic; 8 Jovetic, 11 Biabiany, 44 Perisic, 96 “Gabigol” Barbosa.

Allenatore: Luciano Spalletti

OLYMPIQUE LIONE (4-3-2-1): 1 Lopes; 4 Rafael, 6 Marcelo, 15 Morel, 20 Marçal (22 Mendy dal 30′); 29 Tousart (C), 14 Darder, 10 Traore; 18 Fekir, 9 Depay; 11 Mariano Diaz.

A disposizione: 30 Gorgelin; 3 N’Koulou, 5 Diakhaby, 23 Tete, 24 Mammana; 7 Grenier, 8 Aouar, 12 Ferri; 27 Cornet, 43 Gouiri, 44 Maolida.

Allenatore: Bruno Genesio

NOTE – Ammoniti: D’Ambrosio (I) al 16′ e Darder (L) al 45′; Recupero: 4′ (PT)