Inter-Estudiantes: 1-1 al 45′, Desábato riprende Nagatomo

Articolo di
28 luglio 2016, 02:47
Nagatomo

Si è appena concluso il primo tempo dell’amichevole fra Inter ed Estudiantes: alla Red Bull Arena di Harrison le due squadre vanno al riposo sul risultato di 1-1, reti di Yuto Nagatomo al 5′ e Leandro Desábato al 43′.

PRIMO TEMPO – Si parte sotto gli occhi di Ban Ki-moon, segretario generale delle Nazioni Unite al quale Erick Thohir e Steven Zhang hanno consegnato una maglia personalizzata dell’Inter. I nerazzurri segnano al primo affondo: dopo quattro minuti e mezzo Jovetić parte in contropiede e serve sulla sinistra Palacio, l’argentino cerca a centro area Felipe Melo che liscia ma sul secondo palo ci pensa Yuto Nagatomo a mettere in rete con un tiro solo sfiorato da Sappa. L’Estudiantes non fa molto per rimediare allo svantaggio subito, al 18′ gli argentini si mettono in mostra con una rovesciata del centravanti Lucas Viatri che però termina molto lontana alla sinistra della porta difesa da Handanović. Splendida chance per il raddoppio al 26′, sempre Jovetić avvia l’azione prolungando verso Biabiany, cross sul secondo palo ancora per Nagatomo che anziché crossare al limite dell’area piccola tocca all’indietro per l’ispiratissimo Jovetić che con un sinistro potente manda alto, tre minuti più tardi stesso asse con cross del giapponese per il montenegrino e sforbiciata che Palacio cerca di prolungare verso la porta colpendo la traversa. El Pincha si mostra realmente per la prima volta dalle parti di Handanović solo al 38′, Solari avanza di una decina di metri e serve Auzqui che si inserisce in area e calcia forte sul primo palo trovando l’opposizione del portiere sloveno, ma a sorpresa gli argentini pareggiano al 43′: punizione da destra di Cavallaro e colpo di testa da due passi del capitano Leandro Desábato, dimenticato dalla difesa nerazzurra.

IL TABELLINO

INTER (4-4-2): Handanović; D’Ambrosio, Miranda, Ranocchia, Nagatomo; Biabiany, Felipe Melo, Kondogbia, Erkin; Palacio, Jovetić. Allenatore: Mancini

ESTUDIANTES (4-2-3-1): Sappa; Sánchez, Desábato, Schunke, Diarte; Braña, Damonte; Solari, Cavallaro, Auzqui; Viatri. Allenatore: Vivas

ARBITRO: José Carlos Rivero

RETI: 5′ Nagatomo, 43′ Desábato (E)

AMMONITO: Biabiany (I)