GdS: Inter e Frosinone che differenze! Solo Kondogbia…

Articolo di
22 novembre 2015, 12:19

L’Inter di Roberto Mancini oggi affronterà il Frosinone nel corso della tredicesima giornata di Serie A. Sulla “Gazzetta dello Sport” si parla di questa sfida e delle enormi differenze economiche tra i due club

SQUILIBRIO – “A San Siro sarà Davide contro Golia. D’altra parte non può che essere definita così la sfida tra l’Inter e il Frosinone, visto il divario qualitativo esistente tra le due squadre. Sulla carta i giallazzurri sono chiusi dal pronostico. Basti pensare che il centrocampista nerazzurro Kondogbia con 3,5 milioni di ingaggio, guadagna da solo il 76% dell’intera rosa del Frosinone. E ancora: Biabiany, il giocatore dell’Inter con il più basso ingaggio (600.000 euro), guadagna il doppio di Longo, attaccante arrivato in Ciociaria in prestito proprio dalla società nerazzurra, che risulta il più pagato dei giocatori di Stellone. E se due punte come Icardi e Palacio possono contare su un ingaggio di 3.200.000 euro ciascuno, il bomber giallazzurro Dionisi, autore fino ad oggi di 3 gol e due 2 assist vincenti, invece, prende 250.000 euro a stagione. Numeri che danno la giusta dimensione delle due realtà”.