Vecchi: “Roma porta fortuna! Inter promuove Pinamonti, ma…”

Articolo di
7 gennaio 2017, 14:31
Vecchi

Stefano Vecchi – allenatore dell’Inter Primavera -, intervistato dai microfoni di “Sportitalia” a pochi minuti dall’inizio di Roma-Inter di TIM Cup Primavera, spera di invertire la tendenza rispetto alle precedenti sfide contro i giallorossi, poi parla del futuro di Pinamonti e Miangue

INTER CONTRO ROMA, STORIA INFINITA – Ormai è un appuntamento fisso, Stefano Vecchi pensa prima alle vittorie “porta fortuna”: «Sappiamo solo che dopo aver battuto la Roma nella Viareggio Cup due anni fa e nella TIM Cup un anno fa, poi abbiamo vinto i trofei, speriamo di continuare così (sorride, ndr). Dobbiamo invertire la tendenza di questa stagione, se no sarebbe dura. Mi auguro che l’Inter sia cresciuta in questi mesi e sia più preparata rispetto alle due sconfitte in Campionato e Supercoppa. In questi due mesi siamo cresciuti molto e speriamo che si siano fermati loro (sorride, ndr). Quelle sono state due partite particolari: non meritavamo né il passivo della prima né della seconda. Speriamo che la differenza vista in campo nelle due partite precedenti non si veda oggi. Contro la Roma abbiamo subito parecchi gol, mi auguro che oggi si riesca a limitare gli errori perché la Roma ha un potenziale offensivo notevole. Mi auguro di vedere una prestazione impeccabile da parte della difesa, come spesso capita ai nostri ragazzi».

PROMOZIONE PINAMONTI, CESSIONE MIANGUE – «Spero che non sia l’ultima partita di Andrea Pinamonti in Primavera: la società ha intenzione di promuoverlo in Prima Squadra, sicuramente per allenarsi, poi per iniziarlo a portare in panchina e magari anche in campo più avanti. Pinamonti ha già fatto bene quando chiamato in causa: è un ragazzo di grandi qualità e con prospettive importanti, speriamo di averlo con noi per la partite più importanti della stagione. Senna Miangue è un nostro giocatore: potrebbe andar via a breve da quello che si legge, ma per ora è qua e siamo contenti che ci dia una mano».

Facebooktwittergoogle_plusmail