Vecchi: “Pinamonti sotto età! Miangue con l’Inter, se de Boer…”

Articolo di
10 settembre 2016, 15:16
Vecchi

Stefano Vecchi – allenatore dell’Inter Primavera -, intervistato dai microfoni di “Sportitalia” al termine di Inter-Palermo del Campionato Primavera – Girone C, si dice estremamente soddisfatto della vittoria arrivata grazie al gol di Pinamonti

VITTORIA MERITATA – L’Inter Primavera non tradisce Stefano Vecchi alla prima, ma che sofferenza: «E’ stata una partita difficile, sapevamo di avere contro una squadra tosta e organizzata come il Palermo: è stato difficile trovare spazi, nel primo tempo abbiamo tenuto palla e provato a creare, ma c’erano pochi spazi e contro avevamo due punte brave come Simone Lo Faso e Francesco Bonfiglio, che possono far male a chiunque quando puntano. Nel secondo tempo abbiamo creato tante occasioni e il risultato alla fine penso sia giusto. Adesso prepariamo la trasferta di Salerno».

PINAMONTI DOPO MIANGUE – «Andrea Pinamonti è partito in ritiro con la Prima Squadra: è un giocatore veramente importante, già l’anno scorso si è ritagliato spazio dall’inizio o a partita in corso, dimostrando di essere forte nonostante fosse sotto età. Anche quest’anno è sotto età, ma si vede che può creare sempre scompiglio in area e aiutare la squadra. Siamo pronti a dare tutti i giovani a Frank de Boer quando richiesti: abbiamo già visto Senna Miangue all’opera con l’Inter, ha iniziato bene. Speriamo di vederne altri».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.