Vecchi: “Inter ha valore, Inter U19 sta bene! Zaniolo e Colidio…”

Articolo di
19 marzo 2018, 21:43
Vecchi

Stefano Vecchi – allenatore dell’Inter Primavera -, premiato al Teatro Verdi con il Riconoscimento Speciale “Trofeo Maestrelli” come miglior allenatore italiano nella categoria “Settore Giovanile”, commenta la stagione della sua squadra e di quella di Spalletti. Ecco quanto riportato dal sito ufficiale dell’Inter

PRIMAVERA E PRIMA SQUADRA – La vittoria nobilita Stefano Vecchi: «E’ un premio importante, sono molto contento e ringrazio chi ha deciso di premiarmi per la mia carriera nel Settore Giovanile. Abbiamo vinto il primo turno della Viareggio Cup, la nostra squadra sta bene e lo sanno tutti che affrontiamo il torneo con tante assenze, fortunatamente ho una squadra forte e per questo gran parte è via con la Nazionale. Gli altri dovranno continuare a dimostrare di essere all’altezza. L’Inter è tornata la vera Inter, è stata una bellissima reazione a qualche prestazione sottotono e ieri hanno dimostrato tutti il loro vero valore. Il tacco di Mauro Icardi è stato la ciliegina sulla torta».

ZANIOLO E COLIDIO – «Nicolò Zaniolo ha delle grandissime doti, però spesso e volentieri valutare i ragazzi è complicato, cambiamo molto con la crescita: ha tutte le potenzialità per diventare un giocatore di livello importante. Facundo Colidio è già sotto i riflettori, a livello internazionale si è già fatto apprezzare, sta facendo molto bene anche da noi ed è anche un giocatore caratterialmente forte».

PIOLI E ASTORI – «Ho conosciuto Stefano Pioli l’hanno scorso all’Inter e l’ho apprezzato sia dal punto di vista tecnico sia soprattutto morale, quello che è successo è rimasto nel cuore di tutti, mi spiace tantissimo per la scomparsa di Davide Astori e Pioli sarà in grado di risollevare la squadra».