Vecchi: “Inter concreta, sbagliando due rigori! Ora…”

Articolo di
28 novembre 2015, 15:12
Vecchi

Finalmente è uno Stefano Vecchi sorridente quello che si presenta ai microfoni di “Sportitalia” al termine di Inter-Salernitana Primavera. Il tecnico nerazzurro esalta la prima mezz’ora dei suoi e punta alla vetta, senza dimenticare la crescita graduale dei ragazzi

INTER PARADOSSALMENTE CONCRETA«La partita l’abbiamo indirizzata subito per il verso giusto, con l’atteggiamento e lo spirito giusto. Siamo stati concreti, anche se vien da ridere visto che abbiamo sbagliato due rigori, poi nelle ribattute abbiamo fatto i due gol. Siamo stati attenti e non abbiamo concesso niente. Nel finale è normale il calo, forse loro avrebbero meritato anche un gol. Sono contento, perché tutti mettono in mostra le loro qualità e vogliono dimostrare di meritarsi il posto, anche quelli entrati nel secondo tempo. Siamo in tanti, tutti avranno lo spazio che meritano per mettersi in evidenza».

MEZZ’ORA OK E PRIMATO«Sono partite che, se non riesci a sbloccarle, poi sono equilibrate fino alla fine. La Salernitana ha battuto Milan e Udinese, può essere fastidiosa per tutte, ma oggi dopo mezz’ora era praticamente finita. Prendiamo per buoni questi primi trenta minuti di gioco, dove l’Inter ha fatto veramente bene. Buttiamo un occhio sulla classifica, ma ciò che ci interessa è la crescita dei ragazzi, poi è ovvio faccia piacere arrivare al primo posto. Abbiamo saputo del passo falso del Cagliari, noi siamo stati bravi a vincere oggi».